Travolta mentre va a comprare il giornale: in coma Maria Pecchia, moglie dell’ex sindaco Tornati

di 

30 gennaio 2014

PESARO – Maria Pecchia, 76 anni, due volte parlamentare del Pci, moglie dell’ex sindaco di Pesaro ed ex parlamentare Giorgio Tornati, è stata investita questa mattina lungo la Flaminia all’altezza dell’edicola Flaminia. Stava attraversando la strada per comprare il giornale: ora è ricoverata al San Salvatore in coma, in gravissime condizioni, dopo aver riportato diverse fratture e un trauma cranico.  E’ stata travolta da uno “scooterone” guidato da un pesarese di 52 anni. Sul posto è intervenuta la polizia municipale.

 

3 Commenti to “Travolta mentre va a comprare il giornale: in coma Maria Pecchia, moglie dell’ex sindaco Tornati”

  1. Luciano scrive:

    Una premessa, non entro nel merito del singolo fatto, ma in Via Flaminia, come nel destro delle strade cittadine, si va troppo forte e la polizia municipale è assente.

  2. Daniela Tagliatesta scrive:

    Ero a Pesaro quando Maria Pecchia Tornati ha avuto il terribile incidente per cui è in coma. Sono andata due volte all’ospedale per poterla salutare, ma, essendo in rianimazione, non ho potuto. Sono stata sua collega al Mamiani ed anche coinquilina, quando abitava in viale Venezia. Le sono affezionata, la stimo e vorrei avere, se possibile, notizie del decorso, poichè sono fuori Pesaro, a Milano. So bene quanto lei tenesse alla sua fede di militante di sinistra e alla sua funzione sociale. Essendo io cattolica, così come dichiara la Chiesa col sacramento dell’Unzione degli infermi, riconosco a Maria questa funzione sociale, che rimane fino agli ultimi istanti della vita: la sofferenza, come si è visto nella vita di Cristo, salva il mondo. Non è inutile. Grazie Maria, con tutto l’affetto, arrivederci!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>