Rapina con spaccata: ingresso delle Poste sfondato con un furgone e casse svaligiate

di 

1 febbraio 2014

LUCREZIA – Rapina a mano armata all’ufficio postale di Lucrezia. Come anticipato da Fano Tv, tre uomini – armati di fucili a canne mozze – hanno sfondato con un furgone, un Ducato della Fiat, l’ingresso posteriore proprio mentre era in corso il pagamento delle pensioni e l’ufficio era pieno di gente.

Di circa 20.000 euro il bottino, anche se da una prima ricostruzione pare che non sia stato toccato un sacco pieno zeppo di soldi scaricato poco prima dal furgone portavalori. Le casse, comunque, sono state svuotate. Sul posto i carabinieri, che stanno cercando di beccare i tre banditi che si sarebbero allontanati a bordo di una macchina di un complice.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>