Caos PD, Ceriscioli: “Agghiacciante silenzio di Renzi sulle Marche. Andremo a protestare a Roma”. Fabbri: “Bene la convocazione dell’incontro nella capitale”

di 

4 febbraio 2014

Il sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli

Il sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli

ANCONA – Luca Ceriscioli alla Antonio Conte: “Il silenzio del segretario Renzi sulla richiesta di rinvio del congresso del Pd marchigiano è agghiacciante”. Così il sindaco di Pesaro, che a maggio terminerà il proprio secondo mandato e non si ricandiderà, sulla esclusione dalla corsa alla segreteria regionale per una incompatibilità tutta marchigiana (lo stesso Renzi è segretario nazionale ma è anche sindaco di Firenze, per esempio). Ceriscioli ha spiegato come Renzi ”appoggi uno schema correntizio per garantire la potente AreaDem di Franceschini e Fassino, altro che eliminazione delle correnti. Se non avremo risposta, giovedì andremo a manifestare davanti alla Direzione nazionale a Roma”.

PD: FABBRI, BENE INCONTROA ROMA SU PARTITO MARCHE. PREVALGA BUON SENSO

 

‘Laconvocazione di un incontro a Roma sullo stallo che si è creato per la corsa alla segreteria regionale del pd delle Marche, è una buona notizia’. Lo afferma Camilla Fabbri, senatrice pd.

‘Lariunione – spiega – è un primo passo importante, il riconoscimento che il momento che sta attraversando il partito regionale non è riconducibile soltanto ad un problema statutario e burocratico ma è una vera e propria questione politica che sta compromettendo la buona riuscita del congresso stesso.

Speroche con questo incontro torni a prevalere la politica e il buon senso in nome dell’unità del partito marchigiano’.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>