Al Rossini di Pesaro la magia del pianista Benedetto Lupo

di 

6 febbraio 2014

Benedetto Lupo

Benedetto Lupo

PESARO – Nell’ambito della 54esima stagione concertistica, domenica 9 febbraio alle 18, al teatro Rossini di Pesaro, BENEDETTO LUPO al pianoforte suonerà:

Leoš Janácek 1.X.1905
Claude Debussy Images, première série – Masques – L’isle joyeuse
Pëtr Il’ič Čajkovskij Grande Sonata in sol maggiore op.37

Uno dei più apprezzati pianisti della scena internazionale per un altro affascinante appuntamento della 54a Stagione concertistica a cura dell’Ente Concerti: Domenica 9 febbraio, alle 18,  Benedetto Lupo salirà sul palcoscenico del Rossini e ci proporrà un programma originale e di grande fascino.

Considerato dalla critica internazionale come uno dei talenti più interessanti e completi della sua generazione, Benedetto Lupo ha debuttato a tredici anni con il Primo Concerto di Beethoven, imponendosi subito in numerosi concorsi internazionali, tra i quali il “Cortot” ed il “Ciudad de Jaén” in Europa ed il “Robert Casadesus”, il “Gina Bachauer” e il “Van Cliburn” negli Stati Uniti. Pianista dal vasto repertorio, Benedetto Lupo ha al suo attivo anche un’importante attività cameristica e didattica; insegna al Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli, tiene masterclass presso importanti istituzioni internazionali ed è spesso invitato nelle giurie di prestigiosi concorsi pianistici internazionali.

Nato a Bari, Benedetto Lupo ha iniziato gli studi musicali nella sua città, sotto la guida di Michele Marvulli presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni”, concludendoli con Pierluigi Camicia e diplomandosi con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale. Ha studiato successivamente con Marisa Somma, Sergio Perticaroli, Aldo Ciccolini e frequentato le masterclass di Carlo Zecchi, Nikita Magaloff, Jorge Bolet e Murray Perahia. Oltre alle sue registrazioni per numerose radiotelevisioni europee e statunitensi, Lupo ha inciso per TELDEC, BMG, VAI, NUOVA ERA e l’integrale delle composizioni per pianoforte e orchestra di Schumann per la ARTS. Nel 2005 è uscita una nuova incisione del Concerto Soirée di Nino Rota per Harmonia Mundi che ha ottenuto ben cinque premi internazionali, tra i quali il “Diapason d’Or”; nel 2011, in occasione del centenario della nascita di Nino Rota, Benedetto Lupo ha eseguito più volte il Concerto Soirée con orchestre di fama internazionale.

La Stagione Concertistica di Pesaro a cura dell’Ente Concerti è realizzata in collaborazione con il Comune di Pesaro, Assessorato alla Cultura ed il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Giunta Regionale, Fondazione Cassa di Risparmio e Banca Marche.

La biglietteria del teatro Rossini è aperta dal Mercoledì al Sabato dalle 17 alle 19.30. I biglietti disponibili saranno messi in vendita anche il giorno del concerto con orario 10-13; 17-18.

Prezzi biglietti: posto di platea e posto di palco di I e II ordine euro 20; posto di palco di III ordine euro 15, ridotto euro 12; posto di palco di IV ordine euro 12, ridotto euro 10; loggione euro 7.

Family ticket  3 ingressi, posti di platea, I e II ordine di palco euro 40.

Per informazioni: Ente Concerti 0721.32482 – Teatro Rossini 0721.387620 (0721.387621 biglietteria) www.enteconcerti.it  info@enteconcerti.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>