Scoppia un tubo del metano per un frana, paura a Gallo di Petriano. Smottamento analogo anche a Ginestreto

di 

6 febbraio 2014

PETRIANO – Un tonfo sordo ha spaventato e non poco la comunità di Gallo di Petriano. Un boato dovuto alla rottura di un grosso tubo di gas metano, che ha aperto una voragine in pieno centro storico anche a causa di una frana.

Grazie al cielo non si sono verificati feriti. Sul posto sono i vigili del fuoco e personale di Marche Multiservizi, impegnati a tamponare al più preso la perdita.

I vigili del fuoco fanno sapere che, oltre che a Gallo di Petriano sulla strada provinciale, 51, sono intervenuti a Ginestreto per un problema analogo, cioè per via di uno smottamento su strada provocati dalle recenti piogge. Anche in questo caso danni a una condotta di gas metano a media pressione (5 bar). “L’ente gestore del servizio MARCHE MULTISERVIZI – scrive il comandante Francesco Salvatore – sta eseguendo i lavori per portare a nudo le due condotte e procedere alla riparazione. Per l’esecuzione dei lavori suddetti le aree interessate dalle due distinte fughe di gas sono state chiuse al traffico veicolare e cantierizzate. In entrambi i casi il traffico veicolare è stato deviato su strade alternative. Non si sono  verificati incidenti a seguito delle due fughe di gas metano, né si lamentano feriti. Le due condotte di gas metano sono entrambe interrate ed hanno un Diametro Nominale di 100 millimetri”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>