A Sant’Ippolito debutta il Consiglio comunale dei ragazzi

di 

7 febbraio 2014

Consiglio comunale dei ragazzi di Sant'IppoliyoSANT’IPPOLITO – Ieri, giovedì 6 febbraio 2014, in occasione del Consiglio comunale di Sant’Ippolito, e con una buona partecipazione di pubblico, è stato presentato il Consiglio comunale dei Ragazzi, un organismo perfettamente strutturato con tanto di assessori, consiglieri e commissioni consiliari.

E’ un’esperienza virtuosa, nata diversi anni fa nella scuola “Mercantini” di Sant’Ippolito, tra le prime in Italia, ora ripresa grazie all’impegno del professor Lazzaro Marchetti. Il consiglio nasce da un percorso iniziato con la presentazione delle candidature a sindaco, selezionate con le primarie. In seguito sono state formate due liste per le elezioni, che si sono svolte il 10 dicembre scorso. Sono stati allestiti due seggi, con presidente, scrutatore, segretario, dove hanno votato 95 piccoli elettori delle classi III, IV e V primaria e I, II e III secondaria. Infine alla presenza della dirigente scolastica è stato proclamato il sindaco con i consiglieri eletti, 10 per la lista che ha vinto del sindaco eletto e 7 per l’altra lista.

Consiglio comunale dei ragazzi di Sant'IppoliyoL’obiettivo del progetto è quello di avvicinare gli studenti e le studentesse all’attività amministrativa e di comprendere l’importanza e la necessità di interessarsi alla cosa pubblica.

Durante il Consiglio i ragazzi hanno presentato agli amministratori adulti le quattro iniziative in programma. La commissione Cultura intende organizzare incontri con autori di libri per ragazzi, in collaborazione con la Biblios – Biblioteca di Sant’Ippolito. La commissione Ambiente promuoverà la conoscenza del territorio organizzando un’escursione, finalizzata alla valorizzazione di prodotti agricoli locali e al rispetto dell’ambiente, in collaborazione con la Proloco di Sant’Ippolito. La commissione Promozione della Legalità realizzerà degli incontri con le forze dell’ordine, per informare e prevenire situazioni di disagio giovanile legate alla droga e all’utilizzo improprio della rete, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la Polizia postale. Infine la commissione Salute avvierà una campagna pubblicitaria per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado per la sensibilizzazione contro i danni del fumo, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e il Polo Donati.

Lucia Carloni, assessore alle politiche giovanili, sottolinea che “il Consiglio comunale dei Ragazzi è una vera palestra di democrazia, nella quale i giovani si allenano a diventare cittadini attivi e partecipi. Cittadini che non subiscono le scelte fatte da altri ma che danno il loro contributo attivo all’avvio di iniziative e alla definizione delle priorità d’intervento pubblico”.

Prosegue Carloni: “L’Amministrazione comunale ha dato la sua piena disponibilità per la realizzazione di progetti ed iniziative che il Consiglio dei Ragazzi vorrà presentare. Non mancheranno anche altre occasioni di incontro e confronto con il Consiglio comunale degli adulti”.

Per dare visibilità alle attività e ai progetti è stata realizzata una pagina Facebook: Consiglio comunale dei ragazzi di Sant’Ippolito.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>