Hackett calciatore mancato da Linus su Rai2: “Colpa dei tacchetti… che non avevo”

di 

7 febbraio 2014

Daniel Hackett e Linus

Daniel Hackett e Linus

Dal Grande Cocomero, programma di Rai Due condotto da Linus, questa volta è sbucato Daniel Hackett. Intervistato dal direttore di RadioDeeJay, Daniel si è raccontato ripercorrendo la sua vita dentro e fuori dal basket. “Mi piace rilassarmi andando a pesca a Pesaro” ha raccontato. “Il sogno? Andare a vivere a Los Angeles, la città più bella – ha spiegato – Chissà che l’Nba prima o poi mi chiami… Ma ho un lungo contratto con Milano e per la prossima sessione di mercato, anche nel caso, non potrei andare via”. E pensare che Daniel ha corso il serio rischio di dedicarsi a un altro sport… “Per un periodo ho giocato a calcio – ha spiegato Hackett -. Il mio idolo era Davids della Juventus. Giocavo terzino sinistro. Smisi dopo un provino con la Junior, la squadra da cui era uscito Massimo Ambrosini: mio padre mi aveva comprato le All Star Convers e col campo asciutto andavano bene. Purtroppo, però, quel giorno pioveva… Tutti avevano le scarpe con i tacchetti, io no e non stavo in piedi. Lì decisi di cambiare sport…”. Un terzino sinistro di due metri non sarebbe passato inosservato…

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>