Monsignor Coccia in visita al S.Salvatore, monsignor Trasarti al Santa Croce

di 

10 febbraio 2014

cocciaPESARO – “Dare la vita per i fratelli”. Questo il tema affrontato da Sua Eccellenza Arcivescovo Monsignor Piero Coccia durante il consueto appuntamento con gli operatori sanitari del presidio ospedaliero San Salvatore dell’azienda Ospedali Riuniti Marche Nord nell’ambito della XXII Giornata Mondiale del Malato. “Tutti fate la vostra parte – ha detto l’Arcivescovo – con professionalità e competenza, ma vi invito a dare ancora di più, aggiungendo alle vostre grandi capacità anche la vocazione. Perché soprattutto per chi è malato il rapporto con la fede ha un’altra visione”.

 

Una visita speciale, quella dell’Arcivescovo, che questa mattina dopo aver incontrato e portato il messaggio di Papa Francesco al personale sanitario nella Cappella ospedaliera, è entrato nel cuore della giornata visitando i pazienti ricoverati nei reparti. L’Arcivescovo di Pesaro, come al solito, non si è risparmiato. E’ entrato in ogni stanza, ha parlato e pregato con ogni paziente mandando all’aria la tabella di marcia e seguendo esclusivamente la sua fede e la volontà di non trascurare nessuno. Dalla Dialisi si è spostato in Medicina d’urgenza, in Radiologia, Chirurgia, Urologia, Neurochirurgia, Ortopedia, Medicina Interna, Cardiologia, Unità di terapia intensiva coronarica e Rianimazione. Ha continuato in Oculistica e Otorino, in Neurologia, Pneumologia, per chiudere la sua visita in Ostetricia e Ginecologia e Pediatria.

 

Domani, martedì 11 febbraio, sarà nello stabilimento ospedaliero di Muraglia dalle prime ore del mattino. Partirà dall’Oncologia e passerà per Ematologia, Malattie Infettive, medicina Nucleare e Radioterapia

 

 Monsignor Trasarti al Santa Croce

cocciaIl Vescovo ha visitato i reparti dell’ospedale fanese nell’ambito della XXII Giornata mondiale del malato. La visita continua anche domani, martedì 11 febbraio.

Una maratona di due giorni per Monsignor Armando Trasarti, Vescovo della Diocesi di Fano, che in occasione della XXII Giornata Mondiale del malato, torna al Santa Croce per fare visita ai degenti dell’ospedale. Proprio questa mattina, lunedì 10 febbraio, ha incontrato le persone ricoverate nei reparti di Geriatria, Pediatria, Medicina Interna, Chirurgia, Ostetricia e Ginecologia Neuropsichiatria infantile, Otorino, Oculistica e Nefrologia e Dialisi.

 

Domani, martedì 11 febbraio, continua il suo viaggio dentro i reparti di Rianimazione, Post acuzie, Cardiologia, Ortopedia, Psichiatria, Pronto Soccorso, Oncologia e Radiologia, Laboratorio analisi e Medicina trasfusionale. La giornata di domani si chiuderà in Direzione medica dove il Vescovo incontrerà il personale medico e infermieristico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>