Antonelli fa il marziano, Fenati lo insegue. Dalla Moto3 ottimi risultati per i piloti italiani, indietro Marquez. Moto 2: Morbidelli 10°, Baldassarri scivola

di 

11 febbraio 2014

I test di Moto 2 e Moto 3 a Valencia si sono iniziati sotto un pallido sole e con temperature abbastanza rigide.

In Moto 3 Niccolò Antonelli, team Junior GO&FUN, è stato un fulmine in sella alla Ktm: suo il giro veloce di giornata con un tempo di 1’40” 033 siglato al decimo dei 23 percorsi. “Nicco 23” è in gran spolvero e sta cominciando a prendere le misure alla nuova moto.

Per Antonelli una magnifica giornata chiusa con il miglior tempo

Antonelli: ottima giornata chiusa con il miglior tempo

 

 “Sono molto contento: dopo le buone impressioni ricavate nei test di Almeria mi aspettavo di essere tra i più veloci anche qui a Valencia, ma essere davanti a tutti è sempre una bella emozione! Ovviamente dobbiamo mantenere la calma perché siamo soltanto al primo giorno di test e sono convinto che i nostri rivali già da domani si avvicineranno. Non abbiamo fatto grosse modifiche alla moto, soltanto qualche rifinitura in attesa di un miglioramento delle condizioni: oggi infatti le temperature sono rimaste sempre molto basse, domani invece dovremmo incontrare una giornata più calda”.

Fenati è già in buona forma: ha chiuso al 3° posto, mentre Bagnaia è ottimo sestoinvece

Fenati è già in buona forma: ha chiuso al terzo posto i primi test, mentre Bagnaia invece è ottimo sesto

 

 

Secondo tempo per l’esuberante Miller, quindi la bella sorpresa Romano Fenati (team Sky VR46) oggi autore del terzo tempo a 0,522 dal pilota del team Gresini. Siamo molto contenti  la squadra ha lavorato davvero bene. Domani abbiamo ancora diversi assetti da provare e lo faremo dando, come sempre, il meglio di noi stessi. Faremo ancora qualche modifica al set up in generale, anche se abbiamo già la consapevolezza che insieme ai chilometri sta aumentando anche la confidenza con questa moto”.

Quarto tempo per Vinales, quindi Kent e, sesto, il “Pecco” Bagnaia, compagno di scuderia di Fenati,  con un distacco 1”123. Ottimo settimo tempo per Enea Bastianini, l’esordiente del team Junior GO&FUN a 1”127 dal suo compagno di scuderia.

Enea Bastianini, per lui non c'è stato esordio migliore

Enea Bastianini, per lui non c’è stato esordio migliore

“Sinceramente non mi aspettavo di essere così davanti sin dall’inizio! Oggi la mia priorità era capire come affrontare al meglio questa pista in sella a una Moto3: ho montato sempre gomme usate e non ho cercato il giro veloce, ma ho continuato a lavorare come già fatto ad Almeria la settimana scorsa. Sulla moto non abbiamo fatto modifiche, se non qualche prova sul freno motore. Una prima giornata sicuramente positiva: domani vogliamo continuare così!”. Molto più indietro, distaccati rispettivamente di 1”5 e 1”8 i due Alex della Honda, Marquez e Rins, con le moto non proprio a loro agio con le temperature basse.

 

Giornata  da dimenticare, invece, per il pilota fanese Alessandro Tonucci che non ha potuto percorrere nemmeno un giro per problemi elettronici della sua moto.

Per Franco Morbidelli un 10° posto che fa ben sperare

Per Franco Morbidelli un 10° posto che fa ben sperare

 

Nella Moto 2, miglior tempo per il finlandese Mika Kallio e ottima prestazione per Franco Morbidelli: il pesarese, al debutto quest’anno in sella alla moto del team Italtrans, si è piazzato decimo mettendosi alle spalle piloti ben più esperti di lui.

Baldassarri, una caduta lo ha frenato sul più bello

Baldassarri, una caduta lo ha frenato sul più bello

Caduta senza conseguenza per il marchigiano Baldassarri del team Federal Oil di Gresini che domani sarà regolarmente in pista.

“Purtroppo oggi non ho potuto sfruttare tutta la giornata a causa di una caduta un po’ particolare: mentre ero ‘in pieno’  ho sfiorato per errore la leva del cambio (che abbiamo reso più spessa dopo i test di Almeria, per evitare un fastidio che avevo riscontrato al piede)  e la scalata improvvisa mi ha fatto scivolare”.

A quel punto, date le basse temperature e il lavoro da compiere sulla moto, abbiamo preferito non girare nel pomeriggio. Il mio tempo di oggi quindi non è veritiero: avevo iniziato per gradi, senza spingere, poi non ho potuto proseguire”.

A questo punto il nostro sguardo è già rivolto alla giornata di domani: sono sicuro che potremo portare avanti il bel lavoro svolto finora”.

2 Commenti to “Antonelli fa il marziano, Fenati lo insegue. Dalla Moto3 ottimi risultati per i piloti italiani, indietro Marquez. Moto 2: Morbidelli 10°, Baldassarri scivola”

  1. pepe scrive:

    Vuoi vedere che quest’anno si svolta? Io ci conto. Grande Antonelli! E se Fenati non si perde per strada, abbiamo un gruppo davvero forte. Fossi negli spagnoli comincerei a preoccuparmi…

  2. smanettone scrive:

    Giusto Pepe. Antonelli ha fatto con le mani e con i piedi per convincere Gresini a dargli una Ktm e grazie anche all’aiuto del titolare di Go& Fun è riuscito a ottenerla e ora… va forte.
    Bene anche per “fenatino da Ascoli” e per il sabaudo Bagnaia, grandioso il debuttante romagnolo Bastianini comne il tavulliese Morbidelli in Moto2:
    Grandissima sf…ortuna per Baldassarre e Tonucci ma avranno modo di rifarsi.
    Certo che con Vale vice re di Sepang e questi ragazzin in gan spolvero nel 2014 il confronto Italia Spagna sarà interessante, molto interessante.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>