La storia di Jeane, un’anima smarrita rifiutata. “Ho ritrovato la luce della fede all’Oasi della Pace di Santa Rita”

di 

13 febbraio 2014

Oasi della Pace di Santa Rita

L’Oasi della Pace di Santa Rita

CASININA – “Mi chiamo Jeane e vivo a Gadana di Urbino. Voglio testimoniare come sono risorta in Cristo”. Dal volume di Testimonianza, Jeane racconta la propria esistente.

Una delle testimonianza più profonde, Jeane e le lacrime di gioia.

“A causa di alcuni errori commessi nella vita, mi sono ritrovata a dover lottare con delle negatività che mi hanno procurato immensa sofferenza.

Iniziai a frequentare la Chiesa, partecipando alla Santa Messa e alla preghiera. Decisi di raccontare al Sacerdote il mio passato e il dolore che mi procurava nell’animo.

Speravo di ricevere conforto.

Oasi della Pace di Santa RitaAfflitta da un’immensa delusione, mi trovavo smarrita nel buio non sapendo a chi rivolgermi per guarire spiritualmente e tornare nella Casa di Dio Padre.

Qualche tempo dopo venni a conoscenza dell’Oasi della Pace di Santa Rita a Casinina di Auditore; mi recai immediatamente presso il luogo e mi inginocchiai dinnanzi Santa Rita chiedendole, con tutto il mio cuore, l’intercessione presso Dio. Pregai davanti l’Immacolata Concezione e al Sacro Cuore di Gesù. Invocai, con grande fervore, la guarigione spirituale e la conversione del mio cuore: piansi lacrime di gioia e di dolore .

Iniziai a pregare profondamente, il mio cuore si apri all’amore di Dio, ottenni la guarigione che chiesi al Signore.

Ora mi sento felice, il male mi ha lasciata e sono risorta in Cristo.

Grazie a questo luogo, per avermi donato questa grande pace nell’anima.

L’Oasi della Pace di Santa Rita, un luogo, a mio avviso Santo e Benedetto e grazie a Santa Rita, Maria Santissima e Gesù per avermi ridato la pace”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>