Sfida per la vetta a Piacenza per la Guidi Impianti Pesaro Rugby

di 

14 febbraio 2014

PESARO – A Piacenza per tentare la fuga. Partita difficilissima ma davvero importante domenica alle 14.30 per la Guidi Impianti Pesaro che sarà di scena in Emilia contro il Piacenza, seconda forza in classifica. Visti i sei punti che la distanziano dai pesaresi, o sarà fuga per i giallorossi o le dirette avversarie accorceranno le distanze, riaprendo di fatto la lotta ai playoff.

Certo è che Pesaro non si presenterà nelle migliori condizioni, con la certa assenza di capitan Galdelli. Il lato positivo i sostituti di livello, primo fra tutti Marco Minardi, poco utilizzato in questa stagione, ma domenica scorso davvero importante contro il Cecina: «Non è mai bello entrare per un giocatore che si infortuna, ma son contento di come sia andata. Senza dubbio abbiamo fuori dei giocatori importanti e non lo nascondiamo, ma tutti i disponibili questa settimana si sono allenati in maniera seria. Inoltre direi che la condizione fisica di chi non è infortunato è davvero buona». Nessuna paura di Piacenza? «La affronteremo con la giusta tensione, ma non siamo certamente né spaventati né preoccupati. Piuttosto direi carichi, come lo si è per ogni partita che conta». Tutto questo avendo ben chiari i punti di forza avversari: «Piacenza ha una mischia davvero forte e dei bravi trequarti. Sulla carta probabilmente è la squadra più completa, ma non voglio fare pronostici. Domenica scorsa l’esempio l’ha dato il Cecina che nonostante già a metà classifica è stata la squadra che più ci ha dato fastidio in casa».

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>