Il Caffè delle Idee di Luca Pieri: “Serve un Assessorato alla Manutenzione per creare sinergia tra Quartieri e Comune”

di 

15 febbraio 2014

Uno dei momenti dell'incontro che ha visto, per il Caffè delle Idee di Pieri, alternarsi più di 50 persone

Uno dei momenti dell’incontro che ha visto, per il Caffè delle Idee di Pieri, alternarsi più di 50 persone

CATTABRIGHE – Grande partecipazione oggi alle 15 al Bar Collo di Cattabrighe per il Caffè delle Idee di Luca Pieri. Molti i cittadini intervenuti tra cui il presidente del Quartiere e alcuni consiglieri.

Diversi i problemi all’ordine del giorno, che hanno in comune una mancanza di attenzione da parte dell’amministrazione comunale.

Luca Pieri ha colto l’occasione di ribadire uno dei punti cardine del suo programma: “La mia proposta per valorizzare i Quartieri è la costituzione di un Assessorato alla Manutenzione (indipendente da altre competenze) in grado di creare una sinergia tra gli stessi e l’amministrazione comunale per definire insieme le vere e reali priorità da affrontare. I Quartieri non possono più subire le decisioni prese a tavolino, per questo occorre rafforzare e dare loro un ruolo chiaro, affinché diventino fautori delle priorità amministrative del loro territorio, con responsabilità chiare sui percorsi decisionali. Una città vivace e attenta a tutti è una città dove il decentramento è strutturato, curato e ascoltato”.

Al candidato sindaco è stato chiesto anche di riuscire a dare voce alla città a livello regionale e Pieri ha tenuto a sottolineare come l’avvio di un Ufficio Europa, un altro punto del suo programma, possa aiutare sia l’amministrazione che le singole imprese di tutto il territorio ad accedere al patrimonio dei fondi strutturali con proposte valide che riescano a dare un positivo rilancio dell’attività cittadina e non solo.

“E’ importante che la città si riaccenda e si imponga anche livello regionale: la seconda città delle Marche deve conquistare il rispetto e la considerazione di tutta la regione, ma non solo. Se sono qui – ha proseguito Pieri – è proprio per l’amore che ho per la mia città e per il desiderio di migliorare il suo sistema sociale, sanitario, infrastrutturale. Ma nessun programma può avere valore se non viene dall’ascolto e dalla condivisione dei reali problemi e dalle aspettative di ognuno di noi”.

2 Commenti to “Il Caffè delle Idee di Luca Pieri: “Serve un Assessorato alla Manutenzione per creare sinergia tra Quartieri e Comune””

  1. Massimo scrive:

    Quell’asessorato esiste già Pieri si chiama volontariato chiedilo a Falcioni tè lò spiega lui come funziona dobbiamo spendere meno e si appa recchia la tavola con un altro fantomatico posto?
    Saluti

  2. Luciano scrive:

    Manca l’assessorato alle pizze. Uno dei temi cari a Pieri, che organizzava le pizze record in viale della Repubblica, dove ha la sede elettorale. Senza pudore. Ma lo fa per Pesaro. Impossibile credergli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>