Fano, pareggio a reti inviolate a Fermo. Omiccioli: “Buon pareggio”. E su Fatica: “Migliore in campo”

di 

16 febbraio 2014

FERMO – Contento per il punto, ma soprattutto per le buone risposte che sono arrivate dal pacchetto difensivo rivoluzionato per via delle assenze di Clemente e Torta. In attacco, peccato per il palo esterno colpito da Lunardini a Savut battuto. Per il resto poche emozioni e poche azioni vere da rete da segnalare.

 

Mister Omiccioli

Mister Omiccioli

Mirco Omiccioli analizza così il pareggio contro la Fermana di oggi: “Buono il primo tempo in cui abbiamo giocato bene, compatti con le giuste distanze tra i reparti. Nella ripresa sono emersi i padroni di casa, ma siamo stati capaci di reggere l’urto e contenerli. A centrocampo siamo stati solidi e mi è piaciuto, in generale, l’atteggiamento. Ho visto una squadra tonica e decisa, questo è un aspetto molto importante per il finale di campionato. Oggi uscire indenni ci permette di muovere la classifica e acquisire ulteriore consapevolezza nei nostri mezzi. L’unico neo della gara forse la poca lucidità nella trequarti che non ci ha permesso di essere ulteriormente pericolosi. Martedì alla ripresa mi concentrerò su questo aspetto per correggerlo”.

 

Inoltre, Omiccioli specifica: “In difesa abbiamo rischiato poco, in virtù della positiva prova offerta da Fatica che è stato il migliore in campo e ha neutralizzato, insieme a Nodari, tutte le offensive degli avversari. Bene anche Righi che rientrava dopo alcuni mesi di inattività per dei problemi fisici”.

 FERMANA – FANO 0-0

FERMANA (4-3-2-1): Savut; Mauro, Marini A., Labriola, Marini D.; Forò, Marcolini, Zivkov (dal 27 s. t. Iovannisci); Negro (dal 19 s. t. Paris), Misin; Bartolini (dal 34 s. t. Ragatzu). A disp.: Boccanera, Fruci, Vallorani, Vita, Rossi, D’Errico. All. Scoponi-Mercuri

A.J.FANO (4-4-2): Ginestra; Righi, Fatica, Nodari, Cesaroni; Favo (dal 22 s. t. Bracci), Lunardini, Sassaroli (dal 34 s. t. Marconi), Antonioli (dal 16 s. t. Coppari); Stefanelli, Shiba. A disp.: Tonelli, Santini, Farabosco, Gravina, Carloni, Cicino. All. Omiccioli

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>