Spettacolo su Aldo Moro in scena a Urbania. Appuntamento venerdì

di 

19 febbraio 2014

PESARO – Ancora teatro civile per la Stagione di Prosa organizzata dalla Rete Teatrale della provincia di Pesaro e Urbino e nata dalla collaborazione tra Provincia, Amat e Comune di Urbania.

In collaborazione con TeatrOltre 2014, venerdì 21 febbraio alle ore 21.15 sul palco del Teatro Bramante, andrà in scena Aldo Morto / tragedia, di e con Daniele Timpano, vincitore del Premio Rete Critica 2012, Finalista Premio UBU 2012 come Migliore novità italiana e segnalazione speciale al Premio IN-BOX 2012.

 

Un momento dello spettacolo

Un momento dello spettacolo

In un’ora e quaranta di spettacolo Timpano percorre in lungo e in largo i quarant’anni di storia italiana che hanno come epicentro il rapimento, e la morte, di Aldo Moro, ritornando sempre su quei 54 giorni di prigionia, dal rapimento all’assassinio.

Tra brigatisti pentiti che oggi scrivono libri (Adriana Faranda, in una splendida spassosissima imitazione) o aprono case editrici (Sensibili alle foglie), tra culto della persona, proclami rivoluzionari e simboli di provenienza incerta Timpano evoca il clima politico di quegli anni, dalle rivolte sessantottine agli anni di piombo, passando per la strategia della tensione, verificando il discorso politico di allora anche tramite le canzoni impegnate di cantautori.

 

In questo spettacolo pluripremiato la vera imputata è la storia, anzi l’impossibilità di raccontare, di dipanare la storia. Daniele Timpano parte dalla domanda: il teatro, l’arte, può interpretare i tempi vissuti? E la risposta, al contrario di tutto il teatro politico e di narrazione, che ci spiega ogni cosa, è: decisamente no. “Sul palcoscenico, posso solo mostrare il mio punto di vista; io, nel 1978, quando Aldo Moro fu sequestrato e ucciso dopo quasi due mesi di prigionia, avevo quattro anni” racconta l’attore.

 

L’interprete mette in scena uno spettacolo rivoluzionario, dalle sue parole si intuisce un malessere nel vivere della società odierna, nell’accettare il potere di entrambe le fazioni politiche, una sorta di impossibilità ad agire per modificare la situazione attuale che si è creata e la sua unica probabile risposta, forse la migliore, è quella di raccontare una storia, di fare spettacolo con le immagini e le parole cercando di prendere una posizione e facendo divertire, pensare, ricordare e non dimenticare, con ironia, preparazione e il giusto talento.

 

Appuntamento anche con Scuola di platea. Sempre venerdì alle ore 18.30, presso la Sala Volponi di Urbania, saranno i ragazzi del Liceo Scientifico Marconi di Pesaro e Classico Nolfi di Fano ad assistere allo spettacolo e a incontrare Daniele Timpano. L’incontro, aperto a tutti, è condotto da Laura Gemini, docente di Forme e linguaggi del teatro e dello spettacolo, Facoltà di Sociologia Università degli Studi Carlo Bo di Urbino. Scuola di platea è un progetto ideato e seguito da AMAT, con l’intento di avvicinare e sensibilizzare i ragazzi delle scuole superiori al mondo teatrale.

 

La sera dello spettacolo, grazie a Confartigianato e alla mostra Mani pensanti, si potranno come sempre ammirare, nel foyer, straordinari manufatti della nostra provincia.

 

 

 

 

 

 

 

BIGLIETTI

Settore A (platea e palchi centrali), intero Є 15 (ridotto Є 12). Settore B (palchi laterali e loggione) intero Є 10 (ridotto Є 8). Hanno diritto alla riduzione gli spettatori fino a 25 anni e oltre i 65. Potranno inoltre usufruire delle riduzioni per la Stagione della Rete Teatrale 2013/14 i possessori di Carta Musei Marche e Tessera Plus Rete Servizi Bibliotecari di Pesaro e Urbino (www.cartamusei.marche.it; www.cultura.pesarourbino.it)

BIGLIETTI E ABBONAMENTI POTRANNO ESSERE ACQUISTATI:

– in prevendita (con maggiorazione di € 1,00):

biglietteria Teatro Rossini, P.zza Lazzarini, 1- Pesaro, tel. 0721 387621

orari: dal mercoledì al sabato dalle 17.00 alle 19.30

biglietteria Input, via Rossini, 41 – Pesaro, tel. 0721 1836768

orari: martedì e giovedì 10.00-13.00; mercoledì, venerdì, sabato e domenica 10.00-13.00 e 16.00 –19.00. Chiuso il lunedì

biglietteria Teatro della Fortuna, P.zza XX Settembre, 1, Fano, tel. 0721 800750

orari: tutti i giorni (escluso i festivi) 17.30-19.30; mercoledì e sabato anche 10.30-12.30

– il giorno stesso dello spettacolo

 

Biglietteria Teatro Bramante di Urbania dalle ore 17.00 tel. 0722 317929

INFO:

Amat – Rete Teatrale della provincia di Pesaro e Urbino

tel. 0721 – 3592515 cell. 366 6305500 reteteatripu@amat.marche.it www.amat.marche.it

Facebook Rete Teatrale PesaroUrbino Amat Twitter Rete Teatro Amat PU

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>