Test di Jerez, giovani piloti crescono. Hanika primo, terzo Fenati, Ale Tonucci in netto miglioramento

di 

19 febbraio 2014

JEREZ DE LA FRONTERA – Giovani piloti crescono. Potrebbe essere questo lo slogan che racconta la seconda tornata di test a Jerez con l’ultima sessione di giornata che ha visto primeggiare il pilota Ceco Karel Hanika, 18enne esordiente che lo scorso anno aveva vinto la Red Bull Rookies Cup.

In sella alla Ktm il “pilotino” ha messo in fila gli avversari a partire dal britannico Danny Kent distanziato di un millesimo.

Quindi al terzo posto un bravo Romano Fenati (Team Sky by VR46) a 5 millesimi, poi Miller a 14 millesimi e il romagnolo Niccolo Antonelli (team Junior GO&FUN) quinto a 161 millesimi.

Alessandro Tonucci

Alessandro Tonucci

Buon piazzamento anche per l’altro pilota del team Sky “Pecco” Bagnaia ottavo a 305 millesimi; 15° Alessandro Tonucci in grande miglioramento rispetto a ieri e migliore dei piloti in sella alle Mahindra, quindi al 22esimo e 27 posto i due pilota del team pesarese Ongetta – Rivacold; 26 Bastianini (team Junior GO&FUN) con un serio infortunio ad una mano; quindi al 31 e 32esimo Matteo Ferrari e Andrea Locatelli del  San Carlo team Italia.

In Moto 2  nell’ultima sessione ha spiccato lo spagnolo Rabat, al quarto posto l’alfiere del team Tasca Racing Alex de Angelis, 16esimo il romano Corsi e e17esimo il tavulliese Franco Morbidelli a solo un secondo di distacco da Rabat.

Al 20esimo posto il pilota di San Severino Lorenzo Baldassarre in sella alla moto del team Federal Oil di Gresini, 23esimo Mattia Pasini

Un commento to “Test di Jerez, giovani piloti crescono. Hanika primo, terzo Fenati, Ale Tonucci in netto miglioramento”

  1. smanettone scrive:

    Sono davvero contento- da pesarese- per la bella prestazione di Tonucci. Chiaro che il team VR46 con i suoi piloti ha fatto meglio di Ale, ma loro hanno le Ktm, Tonu ha la Mahindra ed è stato il pilota più veloce tra quelli che hanno la sua stessa moto, pur non avendo lui una moto ufficiale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>