Fossombrone, riparte l’attività’ informativa sulla Vertenza Sanità del comitato a difesa dei diritti

di 

22 febbraio 2014

FOSSOMBRONE – Venerdì 21 Febbraio scorso presso l’oratorio di Sant’Antonio (dinanzi all’ospedale) sono ripartiti gli incontri pubblici del Comitato a Difesa dei Diritti in collaborazione con i comitatinrete nel comune di Fossombrone e dintorni.


A un mese esatto dall’evento del 18 gennaio “UN’ALTRA SANITA’ E’ POSSIBILE” organizzato al palazzetto dello sport, a cui hanno partecipato oltre 600 persone e che ha consentito di allargare la Vertenza anche in altre zone della regione, con specifico riferimento all’incontro svoltosi il 16 Febbraio a Recanati dal medesimo titolo a cui abbiamo partecipato con i comitatinrete, abbiamo deciso di riprendere gli incontri nei quartieri come l’estate scorsa per lanciare le nuove iniziative.

 

Il tema della serata, oltre a fare il punto della situazione su cosa abbiamo fatto dal maggio 2013 ad oggi e elencare i risultati raggiunti a chi ci ha sostenuto moralmente e ha contribuito economicamente, è stato il lancio dell’azione legale per ottenere il rimborso economico delle visite specialistiche e degli esami diagnostici a pagamento dovuti agli infiniti tempi di attesa del Sistema Sanitario Regionale.

 

Siamo rimasti molto contenti della partecipazione e dell’interesse della gente per questa nuova azione legale, mostra che a un anno di distanza il tema della Sanità e dell’ospedale di Fossombrone è ancora molto sentito, che la cittadinanza non si rassegna ma ha intenzione di continuare a combattere contro chi ci sta togliendo ciò che è nostro da decenni sia in termini di servizio che la struttura stessa, cosa di certo fastidiosa per gli strapagati e inefficienti dirigenti della Regione Marche.

 

Ricordiamo a tutti quanti che alla discussione di Ottobre al TAR Marche dobbiamo arrivare con quante più prove possibili a nostro favore, è necessario allargare e diffondere l’azione legale sulle le liste di attesa a macchia d’olio per renderla incisiva e inoltre, proprio perché dobbiamo essere preparati ad ogni evenienza da qui fino ad Ottobre prossimo, invitiamo chi non non l’ha ancora fatto ad unirsi alla Vertenza versando la donazione liberale di 20 euro per pagare le spese delle nostre iniziative presso la TABACCHERIA CLAUDIA  DI PANUNZI ROBERTO (Corso Garibaldi 146 – Fossombrone).

Nelle prossime settimane organizzeremo altri incontri in tutti i restanti quartieri di Fossombrone e nei comuni limitrofi per spiegare in maniera più dettagliata e chiara possibile l’azione legale sulle liste di attesa, sempre più convinti che con l’unità di tutti i cittadini del territorio riusciremo a riottenere ciò che ci spetta e ribadendo sempre con maggior forza che siamo

CITTADINI NON SUDDITI

Comitato a Difesa dei Diritti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>