Gualazzi, da Urbino al secondo posto di Sanremo con Liberi o No

di 

23 febbraio 2014

Raphael Gualazzi

Raphael Gualazzi (immagine presa dal web)

SANREMO- L’urbinate Raphael Gualazzi, con “Liberi o No”, in coppia con l’uomo mascherato, alias The Bloody Beetroots, è arrivato secondo al Festival di Sanremo. La vittoria è andata ad Arisa ma la canzone di Raphael, che fonde la vena jazz dell’artista ducale e l’elettropunk del musicista veneto, ha conquistato tutti.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>