E’ iniziata l’avventura granata di Gianluca De Angelis: “Dobbiamo fare risultati per l’ambiente e il morale”

di 

25 febbraio 2014

Da sinistra Franco Crescentini, Gianluca De Angelis, Andrea Polci e Roberto Canestrari

Da sinistra Franco Crescentini, Gianluca De Angelis, Andrea Polci e Roberto Canestrari

FANO – Tuta blu, scarpe bianche e fischietto in bocca. Gianluca De Angelis, nuovo tecnico dell’Alma Juventus, ha tanta voglia di mettersi in gioco e di dare il suo contributo per uscire da questo tunnel. Questo pomeriggio è iniziata la sua avventura sulla panchina granata.

A coadiuvarlo ci saranno il preparatore atletico Andrea Polci e l’espertissimo preparatore dei portieri Franco Crescentini, che da aprile 2008 a ottobre 2011 ha allenato tutti i portieri delle nazionali del Gambia, vincendo un campionato africano Under 17.

Alle 14, prima che iniziasse la seduta, il direttore sportivo Roberto Canestrari e il direttore generale Giuseppe De Leo sono entrati nello spogliatoio per presentare il nuovo staff tecnico alla squadra e, parallelamente, per chiedere un’inversione di marcia necessaria per togliersi da una posizione di classifica deficitaria.

Il tecnico De Angelis, che peraltro lo scorso anno ha centrato la promozione in serie D con la Fermana, ci tiene a dire: “C’è un gruppo valido con buone potenzialità. Ovviamente i problemi ci sono e cercheremo insieme di risolverli. La mia esperienza mi insegna che in situazioni come queste serve unità e spirito di sacrificio. Adesso dobbiamo cercare, prima di tutto, di fare i risultati sia per l’ambiente sia per il morale. Già domenica abbiamo una bella occasione per risollevarci ed ottenere maggiori convinzioni”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>