Gibo colpevole di evasione fiscale per 10 milioni: l’ex manager di Valentino Rossi condannato a tre anni di reclusione

di 

27 febbraio 2014

PESARO – il processso per evasione fiscale a Luigino Badioli detto Gibo, ex manager di Valentino Rossi, era inziato al tribunale di Pesaro il 18 febbraio 2012 e ieri, il giudice monocratico Gasparini ritendo Gibo colpevole di evasione fiscale per 10 milioni di Euro, lo ha condannato a tre anni di reclusione.

Secondo l’accusa “il Grande Bianco”, anche così lo chiamavano nel paddock perchè la sua azienda londinese era la “Great Withe London”, avrebbe preso la residenza nel Regno Unito nel 2000, insieme a Rossi ma- sempre secondo l’accusa- sarebbe stata una residenza fittizia. Dopo serrate indagini durante le quali erano stati ascoltati numerosi personaggi che avevao intrattenuto rapporti di affari con Badioli in Italia, la Guardia di Finanza aveva calcolato per gli anni 2001 -2006 un imponibile di circa 10 milioni di euro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>