Visite alle aziende pesaresi, sindaco e presidente del Consiglio alla Radiant. E domani 10 imprese pesaresi premiate a “Marche Eccellenti”

di 

27 febbraio 2014

Il Comune in visita alla Radiant

Il Comune in visita alla Radiant

PESARO – Continuando nelle visite periodiche che l’Amministrazione comunale effettua alle aziende del territorio, questa volta il sindaco Luca Ceriscioli e il presidente del Consiglio comunale Ilaro Barbanti hanno incontrato Luciano e Paolo Battisti titolari della “Radiant”, ditta che dal 1959 produce bruciatori, che esporta in 40 Paesi del mondo e produce tutto nel nostro territorio.

Attualmente mette in produzione oltre 180 modelli di caldaie, dalle più classiche a quelle connesse al solare termico. La qualità, l’ampiezza della gamma, l’innovazione continua, sono alla base del successo dell’azienda.

Intanto, saranno dieci le imprese pesaresi che saranno premiate domani a Jesi a le “Marche eccellenti”. Si tratta di aziende che, anche in un anno di crisi profonda come è stato il 2013, non hanno rinunciato a perseguire gli obiettivi di innovazione e competitività per stare sul mercato. Le ditte della provincia che saranno premiate sono: la Baggiarini Project di Pesaro e Essetre srl di Cagli nel settore arredamento; la Bruscia Impianti di Fano e la Meneghello Uldino di Pesaro nel settore dell’impiantistica; la Energy partners di Sant’Angelo in Vado nel settore delle energie rinnovabili; il Centro di lotta antiparassitaria di Pesaro nel settore delle disinfestazioni; la M.c.e. di Mercatello sul Metauro nel settore della componentistica elettronica elettromedicale; la ditta Barilari Antonio di Pesaro nel settore dei serramenti; la ditta Terminesi Alessandro di Fano nella riparazione degli elettrodomestici; e Ginevra di Sant’Angelo in Vado per il settore delle calzature.

Le imprese pesaresi, tra le più innovative del 2013, sono state scelte tra 260 aziende selezionate dalla Cna Marche e tenute sotto osservazione per tutto l’anno.

 

L’iniziativa si terrà domani, venerdì 28 febbraio alle ore 17 all’Hotel Federico II di Jesi.

 

“L’indagine sulle imprese marchigiane realizzata da Cna Innovazione,” secondo il presidente CNA di Pesaro e Urbino, Alberto Barilari – ha evidenziato come, anche in questo momento di crisi, in tutti i settori ed i territori del sistema produttivo si continui ad investire risorse sulla strategia commerciale, sul sistema di relazioni, sulla formazione del personale, sul mercato con innovazioni di processo e di prodotto”.

Dopo i saluti del presidente della Cna Marche Gino Sabatini, sarà il direttore del Centro Studi Sistema Cna, Giovanni Dini a presentare il “Repertorio regionale delle imprese eccellenti 2013”, un volume con la selezione delle trenta imprese artigiane delle Marche che più hanno investito lo scorso anno in innovazione per quanto riguarda la strategia, le persone, il mercato e il sistema di relazioni.

Dini illustrerà inoltre la situazione del sistema produttivo marchigiano, per quanto riguarda la competitività, l’innovazione e gli investimenti in ricerca e sviluppo di imprese, università, istituzioni. Nel corso della serata verrà assegnato il premio “Prassi eccellente” per ciascuna categoria mentre una menzione speciale sarà assegnata all’impresa “Socialmente responsabile”.

Seguirà una tavola rotonda su: “innovazione e trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese”. Vi prenderanno parte il presidente nazionale Cna Daniele Vaccarino, il rettore dell’Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi, l’onorevole Emanuele Lodolini della Commissione Questioni Regionali della Camera dei Deputati, il direttore dell’incubatore d’impresa dellle Marche JCube, Giuseppe Jacobelli. In conclusione di serata si terrà la “Best practice award”, con la presentazione e la premiazione delle imprese eccellenti 2013.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>