Benelli senza barriere, c’è l’ok della Commissione Vigilanza anche se…. Attesa per il derby con l’Ancona: i tifosi dorici saranno mille

di 

28 febbraio 2014

PESARO – Un altra crepa alle barriere del Benelli. Si è riunita stamani la commissione Vigilianza e agibilità locali di spettacolo. Tra i punti all’ordine del giorno anche l’abbattimento delle recinzioni del settore Prato dello stadio Benelli.

Dopo il via libera dell’Osservatorio che fa capo al Ministero dell’Interno, la Commissione ha dato il proprio ok con una prescrizione. Quale? Beh, che il Comune di Pesaro – che ha la proprietà dello stadio Benelli e che effettuerà i lavori – presenti al Genio civile alcuni calcoli circa la tenuta del plexiglas alto un metro che andrà a sostituire la recinzione attuale.

Non dovrebbe essere una cosa insormontabile, però siamo in Italia dove spesso e volentieri ci si impantana su una firma perdendo tempo prezioso. Se non ci fossero rallentamenti, sarebbe fatta salva la data del 30 marzo per l’inaugurazione, in occasione di Vis-Isernia, coi lavori che inizierebbero dopo il derby con la Recanatese del giorno 16.

E intanto continua a salire il termometro dell’attesa per il match di domenica con l’Ancona capolista. In terra dorica sono andati polverizzati i 700 biglietti messi a disposizione dalla società Vis Pesaro che, su precisa richiesta, ne fornirà altri 300 e rotti. Previsti, dunque più di mille supporters anconetani. L’auspicio è che i tifosi pesaresi non siano da meno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>