Bertini su Volley Pesaro-Pagliare: “Una partita difficile, rognosa, ma ci servono i 3 punti per sfruttare i confronti diretti della giornata”

di 

28 febbraio 2014

PESARO – Parlare di pallavolo anche se non ne avresti voglia, quando i fatti della vita ti allontanano dalla palestra, dagli allenamenti, e il dolore per la perdita di una persona amica, prima ancora che una parente, è forte, fortissimo.

Un’immagine della partita di andata (dalla pagina Facebook della Lmd Group Pagliare)

Un’immagine della partita di andata (dalla pagina Facebook della Lmd Group Pagliare)

Eppure – e di questo lo ringraziamo di cuore, facendogli le condoglianze per la scomparsa di una carissima zia – Matteo Bertini, che questo venerdì sera non sarà al PalaCampanara per l’allenamento, ha voluto partecipare ugualmente al tradizionale appuntamento settimanale pre-partita con pu24.it.

 

Tre punti da conquistare a spese di Pagliare, per guadagnare qualche lunghezza alle avversarie nella corsa ai playoff, perché è sicuro che, tra Olbia e Bastia e tra Casette e Perugia, qualcuna dovrà cedere punti.
“Ancora una giornata che si presenta favorevole. Ci sono due scontri diretti e quindi i tre punti in palio con Pagliare sono fondamentali. Le ragazze lo sanno bene e vogliono recuperare punti che saranno importanti in seguito, quando anche noi giocheremo scontri diretti”.

Lei ha visto il filmato del derby con Casette: che volley gioca Pagliare con l’arrivo di Luisa Fusco in panchina?
“Sicuramente è una pallavolo diversa. L’opposto e una schiacciatrice giocano una palla molto lenta e molto alta che permette loro di guardare il muro e scegliere il colpo più adatto. Con Annalisa Pepe, arrivata da circa un mese, giocano una palla più spinta. Le centrali sono due buone giocatrici, anche a muro; entrambe brave tecnicamente e nella lettura del gioco. Pagliare non difende tantissimo, tipo Loreto, ma non è certo scarsa in difesa. Come altre squadre del girone è rognosa, tanto da mettere in difficoltà Olbia e Casette, anche se in queste due partite non ha avuto la capacità di chiudere il set quando era ora. Mi aspetto una partita difficile, perché Pagliare è molto più esperta di noi. Credo che per metterci in difficoltà proporrà una pallavolo “sporca”, come Loreto. Dobbiamo essere pronti a fare meglio di due settimane fa”.

Ci raccontava Luisa Fusco che contro Casette la sua squadra ha pagato un arbitraggio penalizzante nella gestione dei cartellini gialli e rossi.
“Quest’anno, il regolamento è abbastanza severo e, dopo il primo cartellino giallo, gli arbitri non concedono alcuna protesta. E’ una situazione che ti penalizza se stai giocando punto a punto. Ho visto la partita e l’episodio è accaduto a metà del quarto set, ma è vero che Pagliare era avanti di 4-5 punti. Lì ha subito un paio di cartellini e Casette, che è squadra che se le dai la possibilità ti salta sopra, ha gestito bene la situazione”.

 

Il programma completo della 17^ giornata, 4^ di ritorno (tra parentesi i punti delle squadre):

Sabato 1 Marzo:
Ore 15,30: Angeli del fango Olbia (38) – Edilrossi Bastia (33).
Ore 18,30 (PalaCampanara): Volley Pesaro (35) – Lmd Group Pagliare (11); Fortitudo Città di Rieti (17) – Lucky Wind Trevi (13).
Ore 21,15: Volley Loreto (24) – CS San Michele Firenze (20).

Domenica 2 Marzo:
Ore 15,30: Todi Volley (15) – Alfieri Cagliari (7).
Ore 17,30: Valdarno Volley (15) – Lardini Filottrano (36); Azzurra Casette d’Ete (37) – Gecom Security Perugia (35).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>