DelVecchio assicura: “Politiche ed investimenti sulle disabilità anche nel 2014″

di 

28 febbraio 2014

FANO – “L’Amministrazione comunale da sempre riconosce e promuove la soddisfazione dei bisogni e soprattutto dei diritti dei cittadini portatori di handicap, in tale ottica anche per il 2014 sono stati confermati tutti i servizi già attivati, con l’intento, dove possibile, di potenziarli e di qualificarli maggiormente”. Lo scrive Davide DelVecchio, assessore ai Servizi Sociali e Politiche della Solidarietà, programmazione Socio Sanitaria nonché presidente del comitato dei sindaci Ambito VI.

“L’Amministrazione comunale – continua DelVecchio – garantirà i servizi, già ha da tempo avviati, a sostegno dei portatori di handicap e delle loro famiglie come l’assistenza domiciliare per l’handicap (Sad), l’assistenza scolastica per l’handicap (Sas) ed i servizi di trasporto per la frequenza scolastica, l’integrazione socio-lavorativa, le terapie e l’accesso alle strutture ed infine gli interventi di inserimento lavorativo. Accanto a queste prestazioni, si garantirà: l’assistenza educativa territoriale domiciliare, i servizi di accompagnamento per le persone non vedenti, il servizio di interpretariato per le persone non udenti ed inoltre verranno garantite iniziative di integrazione di minori e ragazzi portatori di Handicap nel tessuto cittadino, in accordo e collaborazione con le associazioni di volontariato. Gli Interventi in struttura verranno assicurati con l’ospitalità presso i Centri Diurni socio-educativi riabilitativi per Disabili, Fattoria di Ulisse, Il Girasole, Centro per il Tempo Libero e in altre strutture al di fuori del territorio comunale e gli interventi di sostegno economico per il pagamento delle rette di ospitalità presso Centri residenziali adeguati. Certi che il Centro Diurno comunale CTL rappresenta una risposta determinante per le famiglie del nostro territorio.

Di seguito vi propongo l’elenco degli investimenti in servizi, sostegno ed integrazione dei nostri concittadini diversamente abili dell’anno 2013, sicuri di confermare anche con il bilancio 2014 l’ottimo servizio comunale:

 

La tabella spesa settore disabilità

 

 Tipologia Intervento anno 2013 Numero Utenti numero centri SPESA SOSTENUTA DAL COMUNE DI FANO SPESA SOSTENUTA PRIVATI
1 Assistenza Domiciliare Domestica 51 € 154.732,81
2 Assistenza Educativa 61 € 197.930,70
3 Centri Sociali di Aggregazione 39 4 € 48.955,29
4 Servizio di trasporto 65 € 154.953,59
5 INTEGR. SCOLASTICA NIDO D’INFANZIA 4 € 46.853,20
6 INTEGR. SCOLASTICA SCUOLA INFANZIA GESTIONE COMUNALE 27 € 414.149,10
7 INTEGR. SCOLASTICA SCUOLA INFANZIA GESTIONE STATALE 13 € 45.413,20
8 INTEGR. SCOLASTICA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO 73 € 316.716,40
9 INTEGR. SCOLASTICA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO 22 € 117.482,40
10 Tirocini c/o Ente Privato 4 € 2.773,50
11 Borse Lavoro socio assistenziali c/o Ente Pubblico 31 € 44.068,00
12 Borse Lavoro socio assistenziali c/o Ente Privato 25 € 41.642,50
13 Accompagnamento per non vedenti 23 € 19.988,00
14 Interpretariato per non udenti 28 € 15.364,16
15 acquisto di idoneo mezzo 3 € 48.650,23
16 Ulteriori Attività volte al conseguimento dell’integrazione sociale 10 € 10.800,00
17 Trasporto svolto dal familiare 29 € 52.722,72
18 CSER CTL SAN LAZZARO FANO 25 1 € 668.946,78
CSER CENTRO ITACA FANO 14 1
CSER AIAS PESARO 3 1
CSER IL MOSAICO ORCIANO DI PESARO 5 1
totale CSER – centro socio edecativo riabilitativo
€ 2.289.969,63 € 112.172,95
Totale spesa rendicontata
2013 2.402.142,58

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>