Una sfilata ancor più ricca saluta il Carnevale di Fano 2014

di 

1 marzo 2014

FANO – “Fano Città del Carnevale” è pronta a salutare il suo pubblico festante con l’ultima domenica di sfilate. In programma per domani, domenica 2 marzo, tutti gli ingredienti che hanno reso indimenticabile l’edizione 2014 del Carnevale di Fano – la pioggia di dolciumi per il tradizionale getto, opere maestose e ironiche in cartapesta, il Carnevale dei Bambini e la Lotteria del Carnevale – e alcune novità come la partecipazione di nuove mascherate.

Si inizia dal mattino con il secondo “Carnevale dei Bambini” protagonista dell’evento, dalle 10, insieme alle scuole primarie e secondarie di primo grado della città il cui corteo sarà aperto dalla Banda Città di Fano che si farà spazio da piazza XX Settembre, location del gustoso Villaggio delle Tipicità per giungere poi in viale Gramsci. Qui la new entry dedicata ai festeggiamenti dei 40 anni di Lupo Alberto “Happy Carnival Lupo Alberto!” progetto di Giox e Daniele Mancini Palamoni e realizzazione Fantagruel sarà presentata, per l’occasione dal Sindaco di Fano Città del Carnevale Guido Silvestri, noto ai più come “Silver” il grande fumettista. A seguire, il corteo sarà composto dalla mascherata “Il diritto ad avere una famiglia” realizzata dal comitato Unicef in collaborazione con i piccoli della scuola di Sant’Orso, il pupo 2014 “Vara ma lu… vara ma lia” (progetto Giox e Lanto, realizzazione Fantagruel), “Le stelle filanti colorano… il Carnevale” del circolo didattico San Lazzaro, il “Carneval Mundial” del centro di aggregazione e della scuola elementare di Marotta e il pupo 2013 “La dolce Fortuna”. Torneranno, per la seconda domenica consecutiva “Over the rainbow” dell’istituto comprensivo Padalino, “Tutti pazzi per la Dama”, il carro “La Moretta del Pescatore” pupo 2012, “Il Treno dei Desideri” dell’oratorio La Stazione di Cuccurano, “I piccoli Pinguini” della scuola elementare Gentile, i pesci del “Carnevale dell’Acquario” dell’associazione Laboratorio Geniale e, novità dell’ultima sfilata “La ragnatela – Il reale invisibile” realizzata da Casa Penelope e “Siamo tutti pasticcioni”, complesso mascherato dell’associazione Apego di Acqualagna.

Alle 15, i 3 botti daranno inizio alla sfilata finale del “Carnevale di Fano” dei giganti di cartapesta alti fino a 18 metri. Dal “Pupo 2014” “Vara ma lu… vara ma lia” con un lui e una lei che si prendono in giro di rimando in un simpatico gioco sessuale al nuovissimo specchio “Horror Carnival Party”, passando per il vincitore dell’edizione 2013 della manifestazione “Non c’è più religione” e al  “Siamo in un mare di…Guai” fino al carro dell’antipolitica: “El Bugiardon” che contiene tutte le promesse elettorali di aspiranti sindaci e politici. Tra loro anche il neo sindaco di “Fano Città del Carnevale” Guido Silvestri “Silver” papà di Lupo Alberto che aprirà la strada al suo “Happy Carnival Lupo Alberto!”. A fargli compagnia anche la nuova reginetta Miss Carnevale di Fano 2014, che sarà scelta tra le 16 bellissime ragazze che questa sera sfileranno al Teatro della Fortuna.

Presenti in viale Gramsci anche la mascherata vincitrice della gara dei palchi della scorsa domenica “Se va avanti dacsi… adio”, la Banda di Cartoceto in rappresentanza dei Carnevali di mezza Quaresima di Cartoceto e Lucrezia e la divertentissima “Musica Arabita”.

A chiudere la giornata, dopo il giro della “luminaria” sarà lo spettacolo in piazza XX Settembre con l’esibizione live del gruppo “Il diavolo e l’acqua santa” e con la proclamazione, intorno alle 18,30, dei numeri vincenti della Lotteria del Carnevale che si chiuderà con l’ultima grandiosa estrazione di martedì 4 marzo (martedì grasso).

Intanto ieri sera è andata in scena, al palazzetto dello sport S. Allende di Fano, la presentazione delle 12 squadre di basket under 15 provenienti da tutta Italia, che prendono parte al 1° Torneo “Fano città del Carnevale”. Insieme a loro anche i giovani azzurrini della nazionale di basket under 17 che hanno scelto Fano, in occasione del Carnevale, come quartier generale per un incontro allenamento per i prossimi mondiali che si disputeranno a Dubai nel mese di agosto. La serata ha visto sfilare una ad una tutte le 12 squadre e la nazionale accompagnate da momenti di grande spettacolo offerti dalle strepitose atlete della ginnastica Aurora Fano. Protagonista anche il Coro Polifonico Malatestiano che ha intonato per tutto il palasport l’inno di Mameli in un momento davvero partecipato che ha visto tutti i presenti alzarsi in piedi ad ascoltare.
Ieri pomeriggio il torneo è iniziato con le prima sfide questi i risultati:

GIRONE A: VL Pesaro – Bee Bk Pe 80-54
GIRONE B: Sc.Bk Montegr. – Bk Fano PGVL 65-49
GIRONE C: Cab Stamura An – Vivi Bk Na 65-37
GIRONE D: Aurora Jesi – Eurobasket Roma 86-81

Altro successo è stata ieri pomeriggio alla bocciofila “La Combattente” la “Festa in maschera per i bambini” a cura di Fano Solidale del comitato genitori di S.Orso insieme ad Ar Fun Animasion. Circa 600 persone hanno partecipato alla festa che dalle 15.30 alle 19 ha intrattenuto centinaia di bambini e genitori con spettacoli di bolle di sapone, la magia dei maghi, il getto dei dolciumi e infine l’elezione della “Mamma del Carnevale” votata da tutti i piccoli presenti.

 

LE FOTO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>