A Fano esiste già una strada pedonale interquartieri: è l’ex ferrovia metaurense. Forbici: “Riscopriamo questa risorsa”

di 

2 marzo 2014

Un tratto dell'ex tratto ferroviario metaurense

Un tratto dell’ex tratto ferroviario metaurense

FANO – Una strada pedonale interquartieri a Fano c’è già. Parte dalla Nazionale adriatica, attraversa i quartieri S. Lazzaro, Vallato, S. Orso e prosegue verso Rosciano, Cuccurano, ecc. “E’ l’ex ferrovia metaurense – spiega in una nota Forbici, associazione aderente alla Fiab –  il cui destino più probabile è proprio una pista ciclopedonale. E’ una risorsa enorme che può diventare una carta in più per migliorare viabilità e vivibilità urbana. Se ne potranno rendere conto tutti coloro che domenica mattina parteciperanno alla passeggiata sui binari in programma a partire dalle ore 10″. Allo scopo le associazioni ambientalistiche Argonauta, For-Bici, Bartolagi e Lupus in fabula hanno ripulito il tratto compreso tra via del Fiume e via Ugo Bassi. Sarà quindi possibile rendersi conto quanto sia conveniente e sicuro per chi va a piedi o in bicicletta muoversi su una pista riservata, piuttosto che allungare sulle strade della viabilità motorizzata. E la stessa cosa potrebbe avvenire altrove se i binari venissero ripuliti anche in altri Comuni realizzando di fatto un lungo parco lineare che risolverebbe situazioni precarie largamente diffuse. Questa idea progettuale, che prevede l’utilizzo del sedime anche per vari sottoservizi, è già allo studio dell’Amministrazione provinciale e di altri soggetti potenzialmente interessati. Per chi volesse partecipare alla passeggiata sui binari l’appuntamento è alle ore 10 all’ingresso dello stadio Mancini, in via Metauro, a Fano.

L’iniziativa è a cura delle associazioni ambientalistiche di Fano e si svolge nell’ambito della “Settima giornata nazionale delle ferrovie dimenticate”, è regolarmente autorizzata da Rete Ferroviaria Italiana, proprietaria del bene, ed ha il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>