Calcio a 5, secondo posto addio: PesaroFano sconfitto a Cagliari

di 

2 marzo 2014

PESARO – Mettiamola così (anche se non è assolutamente la verità): dovendo scegliere, i biancorossogranata hanno preferito risparmiarsi e mantenere il massimo delle energie perle Final Eight della settimana prossima.

 

Un momento di Cagliari - Pesaro Fano

Un momento di Cagliari – Pesaro Fano

Ci aggrappiamo a questo “alibi” per raccontare la sconfitta rimediata a Cagliari dall’Italservice PesaroFano, nella primta delle due importanti trasferte in Sardegna. Ieri eravamo nel contesto del campionato, in palio c’era una bella fetta di secondo posto e i ragazzi di mister Osimani quella fetta se la sono lasciata scappare: kappao 6 a 4, al termine di una partita da tre volti.

 

Prima fase: vantaggio dei marchigiani, con Tres che dopo appena due minuti realizza il gol dello 0 a 1. Seconda fase, quella decisiva, racchiusa negli 8 minuti fra fine primo tempo e inizio del secondo: il Cagliari attacca, il PesaroFano sbanda e dal 13′ della prima frazione sino al 1′ della ripresa subisce ben 5 reti (evento più unico che raro), andando così sotto di 4 reti con 19 minuti residui di match da giocare. Terza e ultima fase: l’orgoglio spinge capitan Ditommaso e compagni (tutti tranne Melo, assente per squalifica) verso il tentativo di rimonta. Una doppietta di Anzolin e un gol di Tres fanno pensare al clamoroso, ma a 5 minuti dal gong, il sigillo di Despotovic per gli isolani è una mazzata troppo forte per ammettere ulteriori repliche. Sul 6 a 4 a 5 minuti dalla fine ci sarebbe ancora tempo per provare il forcing in ottica almeno di un pareggio. Ma, come si diceva all’inizio…mettiamola così: il PesaroFano anziché spremersi al 101 percento come fa di solito, questa volta ha preferito tenere un pò di benzina di riserva nel serbatoio da destinare al prossimo grande sforzo, le Final Eight di Coppa Italia di serie A2.

 

Per chi ancora non lo sapesse, appuntamento coi quarti di finale per venerdì: ad aprire l’attesissima manifestazione sarà proprio il PesaroFano, che alle 14.30 incrocerà le lame con la Pasta Pirro Corigliano attuale capolista del girone B. A seguire Rapidoo Latina-Cagliari da cui emergerà l’altra semifinalista delle prima parte di tabellone; dall’altra parte, New Team FVG-Fuente Lucera e Città di Sestu-La Cascina Orte, con i padroni di casa che chiuderanno il programma nel match serale.

 

Tabellino CAGLIARI FUTSAL-ITALSERVICE PESAROFANO 6-4 (3-1 p.t.)

CAGLIARI FUTSAL: Murru, Alan, Despotovic, Barbarossa, Cavalli, Mura, Serginho, Sanna, Wilson, Ruggiu, Piaz, Acquas. All. Podda

ITALSERVICE PESAROFANO: Corvatta, Tonidandel, Anzolin, Sgolastra, Tres, Ganzetti, Ditommaso, Ugolini, Baldelli, Bacciaglia. All. Osimani

ARBITRI: Pierluigi Bedendo (Rovigo), Daniele Intoppa (Roma 2) CRONO: Marco Solinas (Cagliari)

MARCATORI: 2’10’’ Tres (P), 13’14’’ Despotovic (C), 16’50’’ Alan (C), 18’49’’ Barbarossa (C); 20’09’’ e 20’57’’ Serginho (C), 26’41’’ e 33’43’’ Anzolin (P), 34’58” Despotovic (C), 35’14’’ Tres (P).

NOTE: ammoniti Sgolastra (P), Tres (P), Corvatta (P)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>