Il Carnevale di Fano si chiude domani con il Martedì Grasso. Il programma

di 

3 marzo 2014

FANO – Dopo il successo delle 3 domeniche di sfilata che hanno portato a Fano migliaia di persone, il Carnevale di Fano 2014 si appresta a chiudere il sipario su questa incredibile edizione con il tradizionale Martedì Grasso in piazza XX Settembre e il rogo del Pupo.

 

Il rogo del Pupo

Il rogo del Pupo

Le celebrazioni dell’ultimo giorno del Carnevale quest’anno saranno più ricche che mai con animazioni, eventi e la riscoperta di antichi riti. Si parte alle 15 al Teatro della Fortuna con lo spettacolo dedicato ai più piccoli “Pierino e il Lupo” di Sergej Prokof’ev, direttore e voce narrante Noris Borgogelli, Orchestra Sinfonica G. Rossini, a cura della Fondazione Teatro.

 

Alle 15.30 il centro storico farà da cornice alla rievocazione folcloristica de “El va”. Con ritrovo alle 15.30 all’Arco d’Augusto zona Pincio, i suoni e i canti della Musica Arabita, accompagneranno le 12 squadre giovanili di basket, giunte in città per il 1° Trofeo Fano Città del Carnevale che daranno vita a “El Va”. Si tratta di un vecchio gioco di fine carnevale nel quale, gruppi di persone tenendo un telo o un lenzuolo in mano, facevano saltare in aria un fantoccio gridando in coro “El va. Lascia chel vaga, tanto ritornerà” (“Guarda come salta in aria, lasciamolo andare tanto ritornerà”) e stava a significare la fine del periodo carnascialesco e l’inizio della Quaresima, ma anche un modo per dare l’appuntamento al carnevale dell’anno successivo.

 

Ciascuna squadra di giovani cestisti terrà in mano un telo, di 4 metri per 3, con impressi i loghi dell’Ente Carnevalesca e di Fano città del Carnevale, dal quale farà saltare in aria un pupo di gommapiuma.

 

Una volta raggiunta piazza XX Settembre, il programma del Martedì Grasso proseguirà con la premiazione della squadra vincitrice del Trofeo di basket. A seguire, e in attesa del rogo purificatore del Pupo, dal palco andrà in scena il concerto “A modo mio” della band “I Grilli Clamorosi” che riproporranno al pubblico alcuni dei pezzi più belli e conosciuti di Lucio Dalla a partire da “4 Marzo”.

 

Alle 18 spazio di nuovo alla tradizione carnascialesca con il rogo del Pupo. Il simbolo che incarna i peccati del periodo del Carnevale, sarà dato alle fiamme per liberare tutti dai “mali” ed entrare, purificati, nel periodo della Quaresima. Il suggestivo momento sarà poi seguito dall’estrazione finale dei 10 premi della lotteria del Carnevale di Fano 2014.

 

Il primo premio in palio è un’Opel Adam del Centralgarage Fano, il secondo un buono spesa del valore di 1500 euro al Conad S.Orso e Flaminio, terzo premio un anello di Studio A Tre, quarto premio un viaggio offerto dall’agenzia viaggi Tu Qui Tour, quinto premio uno smartphone messo in palio da Top Tel di Fano, sesto premio una Tv 42” LG HD di Vagnini elettrodomestici, settimo premio un buono spesa di 500 euro da spendere nei Conad S. Orso e Flaminio, ottavo premio un tablet da Top Tel, nono e decimo premio una bici da uomo e una da donna offerta da Bargnesi di Cascioli.

 

Intanto questa mattina, il tecnico della nazionale under 17 di basket Andrea Capobianco, responsabile settore squadre giovanili di basket, assistant coach della nazionale maggiore, ha incontrato nell’aula magna dell’istituto Battisti alcune classi per una lezione sui valori dello sport.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>