A San Lazzaro un Carnevale da attori, non da spettatori!

di 

4 marzo 2014

FANO – La rete delle associazioni e gruppi di quartiere sabato pomeriggio hanno organizzato al Cubo la festa di Carnevale.
I gruppi coinvolti in quest’ultima iniziativa sono stati: l’Auser, i Cittadini Attivi, la Caritas parrocchiale, l’associazione Millevoci, la casa di riposo “Tonucci”.
Scopo della rete è quello di realizzare occasioni d’incontro al fine di creare un quartiere sempre più solidale e far “dialogare” tutti residenti, di tutte le generazioni e culture presenti.
Alla festa (con musica dal vivo, merenda condivisa e laboratorio delle maschere), completamente autogestita e gratuita, hanno dato il proprio prezioso contributo, oltre ai residenti direttamente coinvolti nei vari gruppi, le mamme del doposcuola di quartiere, un musicista e artisti sui trampoli.
Il grande successo dell’iniziativa conferma il bisogno di socialità, di momenti d’incontro e la voglia di partecipare attivamente, “dal basso” nel quartiere.

Rete delle associazioni di quartiere

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>