Vallefoglia 2014, Bernardini incalza: “Rottamazione? No, malessere dietro una sola candidatura”

di 

7 marzo 2014

Francesco Bernardini*

Ma davvero l’unica Ferrari che non si può rottamare è targata “PU”?! Scusate il disturbo! Desidero chiarire meglio il mio pensiero. Innanzitutto, non intendevo mettere in discussione la persona di Palmiro Ucchielli.

Lo stimo sinceramente e gli sono pure io riconoscente, a livello umano e politico, per il suo impegno e per la sua dedizione, entrambi pluridecennali.

Inoltre, sul tema delle rottamazioni, concordo pienamente con coloro che non condividono l’ossessiva rincorsa al sistematico azzeramento di tutto ciò che c’era prima di Grillo (perlomeno quel poco di buono che c’era nelle persone e nei partiti, associazioni, istituzioni, storie umane, politiche e sociali, ecc.)

Ma qui la questione è ben altra! La mia delusione e il mio malessere riguardano specificatamente quello che ha la pretesa di essere il principale partito della Provincia e della Nazione intera.

Se per il nuovo comune di Vallefoglia, questo partito è in grado di avanzare la sola candidatura di P.U., ciò è secondo me un problema (perché significherebbe che il partito stesso non ha più alcun contatto con le dinamiche della società civile e non sa più accogliere le nuove energie umane che da essa provengono).

Viceversa, se il partito deve forzatamente avanzare proprio questa sola candidatura, il problema è ancora più grande (e P.U. con la sua esperienza, più di chiunque altro, buon ben comprenderne il perché…)

Mi chiedo infine, e chiedo a voi, quante centinaia di “biciclette e motorini”, di “Multipla e Panda”, finanche qualche “Maserati e/o Lamborghini”, si sia reso necessario rottamare, al fine di evitare la rottamazione di una SOLA Ferrari, proprio quella targata “P.U.”?!

*ex sindaco di Sant’Angelo in Lizzola

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>