Incubo Vis: per Costantino è rottura del crociato del ginocchio destro, stagione finita

di 

11 marzo 2014

Costantino, uscito per crampi, saluta la tribuna

Costantino, uscito per crampi, saluta la tribuna

PESARO – Rottura del crociato del ginocchio destro: stagione finita. E’ questo l’esito, brutale, della risonanza magnetica effettuata questa sera da Rocco Costantino a Pesaro. L’attaccante vissino, infortunatosi nei primi minuti di Giulianova-Vis Pesaro, uscito in lacrime dopo poco più di 20 minuti (dopo aver segnato il momentaneo 1-0 per la Vis), ora fisserà con la Vis Pesaro l’operazione chirurgica a Cotignola dal professor Raul Zini. Costantino, attualmente, era il migliore giocatore della Vis Pesaro: arrivato in sordina, come vice del vice, ingaggiato dopo i problemi fisici di Chicco e per ammorbidire il difficile recupero di Cremona, si è ben presto conquistato un pezzo di cuore dei tifosi della Vis e della società. Tredici gol in campionato, terzo nella classifica cannonieri del girone, e soprattutto un crescendo di prestazioni che lo avevano portato praticamente a fare reparto da solo. A Giulianova, nei primi 10 minuti, era stato letteralmente imprendibile. Ora, l’aspetta un lungo periodo di riabilitazione. Come già avvenuto ad Eugenio Dominici, Omiccioli e, lo scorso agosto, a Vagnini. Il popolo vissino lo aspetta più forte di prima. Dalla redazione di pu24.it un sincero in bocca al lupo.

Ripresa degli allenamenti difficile per la Vis in vista del derby interno con la Recanatese: assenti, oltre a Costantino, anche gli ammalati Bugaro, Giorgio Torelli, Osso, più i giovani Cremonini e Ciano. Presenti, anche se debilitati, Ridolfi, Alberto Torelli, Rossi e Giovanni Dominici.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>