Quel cimitero delle borchie sulla strada Montefeltro. Un lettore: “Sul vicino campo ne ho contate 16… Troppe buche, fate qualcosa”

di 

11 marzo 2014

PESARO – Ormai lo chiamano cimitero delle borchie. Perché sul campo, ai lati di quella strada groviera, l’altro giorno, se ne contavano 16 differenti tipi. La segnalazione arriva da un nostro lettore che, dopo non essere passato indenne per quel tratto stradale particolarmente ricco di buche, ha visto dallo specchietto volare via il proprio dall’auto. La strada in questione è la Montefeltro che da Pesaro porta Borgo Santa Maria, all’altezza del bivio per Case Bruciate. Parcheggiata l’auto poco più avanti, si è recato a piedi alla ricerca del cerchione perduto. Arrivato in zona, la scoperta: “Un mare di borchie. Di ogni tipo. Ne ho trovati due per la mia golf, anche se ne avevo perso uno. Me lo tengo di riserva” ha raccontato il nostro lettore via mail. “Ogni settimana vedo operai che vanno lì e rattoppano la strada, dopo qualche giorno si ripropone il problema – scrive -. Questa è una strada dove ogni giorno passano migliaia di auto e camion: servirebbe una asfaltatura nuova. Le borchie sul campo lo testimoniano. Io, oltre ad aver perso la borchie, ho pure  storto il cerchione dopo aver beccato una buca molto profonda e sono dovuto andare dal meccanico”.

Un commento to “Quel cimitero delle borchie sulla strada Montefeltro. Un lettore: “Sul vicino campo ne ho contate 16… Troppe buche, fate qualcosa””

  1. cross scrive:

    Non costruiscono più le macchine di una volta, quelle di oggi sono progettate per durare poco e… non ci sono più le strade di un volta. Quando venne Gheddafi l’ultima volta a Roma disse ad Alemanno guardando le strade della Capitale. . Si siamo stati bombardati da amministratori non troppo efficenti a livello locale, mentre a livello nazionale….. stendiamo un velo pietoso. Poi non parliamo di questa Europa, perchè a giugno quando si andrà a votare per le europee ne vedremo delle belle.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>