Torcolacci, Formica, Trapanese e Giombini: “Per Vallefoglia perché riportare ai vertici il passato? Ripartiamo da una generazione di 40enni che ha fatto bene”

di 

12 marzo 2014

Barbara Torcolacci, Guido Formica, Francesco Trapanese e Germana Giombini*

VALLEFOGLIA – Lungi da noi insegnare qualcosa a qualcuno. Soprattutto noi che veniamo dalla Sinistra o, come si dice oggi, dal Centro Sinistra. Abbiamo vissuto anche noi le problematiche di un eccesso di burocratizzazione. Non c’è stata incapacità bensì la tenacia di resistere a tutte le difficoltà che, negli anni della crisi, hanno subito le amministrazioni locali e gli amministratori locali in prima persona. Noi vogliamo ripartire dalle cose buone fatte e continuare la strada intrapresa. Soprattutto nel Comune di Sant’Angelo in Lizzola sono stati raggiunti risultati eccellenti in termini di virtuosità oltre che di efficienza e di ottimizzazione delle risorse. Per questo abbiamo avuto riconoscimenti nazionali, vedi Oscar di Bilancio. E anche noi abbiamo fatto le nostre assemblee con la gente, abbiamo istituito i percorsi partecipativi, che possono piacere o non piacere ma li abbiamo fatti. Noi vogliamo esattamente ripartire da lì, da quello che di buono e virtuoso gli amministratori di Colbordolo e Sant’Angelo in Lizzola, di centrosinistra, hanno fatto. Ma non vogliamo stare fermi né tornare indietro. Vogliamo innovarci, ammodernare le strutture pubbliche oltre che nelle procedure anche nelle persone e nei modi di fare politica ed è per questo che facciamo scelte difficili, che qualcuno ci vuol fare pagare a caro prezzo umano. Ma la faccia ed il coraggio ce lo mettiamo.

Però, caro Piergiorgio, se dici che andava tutto bene e che gli amministratori a Colbordolo sono stati bravi perché non ripartire da loro? Perché riportare il passato ai vertici dell’amministrazione? Perchè non dare responsabilità ed autonomia ad una generazione di amministratori quarantenni e affidarsi ad altri? Come vedi qualche volta le cose,  così come i conti, non tornano.

*Ex amministratori Sant’Angelo in Lizzola

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>