“Gli altri sfasciano, noi costruiamo”: alleanza Di Domenico-Crescentini

di 

15 marzo 2014

Crescentini e Di Domenico

Crescentini e Di Domenico

PESARO – “Siamo Pesaro e Futura Pesaro firmano un sodalizio per essere forze politiche sinergiche, e per costruire un progetto politico alternativo all’attuale centro sinistra”. L’annuncio è dato dai candidati sindaci Roberta CrescentiniAlessandro Di Domenico, che si mettono insieme “per una proposta di governo che sia di forte impatto e di discontinuità all’attuale amministrazione”.

“Roberta Crescentini è la sintesi di quello che si chiede oggi per il cambiamento; Alessandro Di Domenico è la continuità ad una esperienza amministrativa tutta volta al cambiamento di questa maggioranza – si legge nella nota congiunta – Le due liste civiche di opposizione saranno punto di riferimento per tutta la coalizione, Alleanza per il Cambiamento, tenendo sempre aperte le porte a quanti credano che l’alternanza oggi è possibile con una base programmatica condivisa. Punti condivisi e imprescindibili per l’alleanza sono il no all’ospedale di Fosso Sejore e la valorizzazione della struttura di Muraglia; no al casellino di Santa Veneranda ma alla ricollocazione del casello bidirezionale in area funzionale allo sviluppo della vallata del Foglia e circonvallazione di Muraglia a 4 corsie subito; no alla SS 16 sull’attuale interquartieri ma si al suo arretramento. Puntare l’attenzione sul lavoro che manca, sulle imprese che arrancano e sulla gestione delle risorse finanziarie pubbliche in modo oculato e razionale. Siamo Pesaro e Futura Pesaro insieme organizzeranno una manifestazione nella quale verranno evidenziate le “incompiute“ e le promesse vane di questa amministrazione di centro sinistra che Ricci vuole ereditare, a dimostrazione che non si vuole cambiare nulla. Questa alleanza è la risposta concreta che la volontà di costruire, e di stare insieme per creare l’alternativa, c’è, Roberta Crescentini e Alessandro Di Domenico ne sono i testimoni per creare insieme un grande gioco di squadra perché l’obiettivo comune è risollevare la nostra città”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>