Vis alla prova Recanatese: in palio importanti punti playoff. I convocati

di 

15 marzo 2014

PESARO – Dopo la sconfitta di Giulianova che ha messo fine a una serie utile di 11 risultati positivi a fila, la Vis è attesa dalla prova Recanatese, cioè da una squadra invischiata nei bassifondi della graduatoria e per questo assetata di punti salvezza. Al Benelli di Pesaro (inizio ore 14.30, diretta integrale su radio Prima rete, anche in streaming su pu24.it dove come al solito sarà pubblicato il servizio completo in tempo reale), Magi recupera Cusaro ma perde Costantino e Chicco. E se per il primo la stagione è finita, dopo la rottura del crociato anteriore del ginocchio destro che lo costringerà a finire sotto i ferri i primi di aprile, sotto le sapienti mani del professor Raul Zini, per il secondo i tempi di recupero sono incerti. La punta triestina, infatti, ha avuto una ricaduta muscolare, nel punto infortunatosi a Matelica a gennaio e a febbraio a Jesi.

Vis col 4-4-2, con Ridolfi a supporto di Luca Cremona, uno che ha messo un’altra settimana di allenamenti in cascina. Certamente, dopo mesi ai box per un problema alla caviglia che lo ha afflitto sin dallo scorso maggio, non è al top della condizione, però il guerriero lombardo è pronto come al solito a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Siccome non potrà avere i 90 minuti nelle gambe, è possibile che a gara in corso venga gettato nella mischia Michele Pieri, uno che finora ha avuto pochissime chance per farsi conoscere al pubblico pesarese.

Al Benelli arbitra Matteo D’Ambrogio di Frosinone, fischietto laziale al primo anno in serie D. Potrebbe essere l’ultima volta di uno stadio con le barriere, se è vero che lunedì potrebbero iniziare i lavori per l’abbattimento della rete nel settore Prato e relativa sostituzione con una balaustra in plexiglas alta un metro.

I convocati di Magi sono: Bartolucci, Bianchi, Bugaro, Cremona, Cusaro, Di Carlo, Foiera, Martini, Omiccioli, Osso, Di Carlo, Dominici E., Dominici G., Pangrazi, Pieri, Ridolfi, Rossi, Rossoni, Tonucci, Torelli A., Torelli G..

 

QUI RECANATI

Vis Pesaro-Recanatese è considerata dai leopardiani la prima delle 8 finali che attendono i giallorossi fino al termine del campionato. Al Benelli si presenterà una squadra agguerrita e determinata a fare risultato dopo il mezzo passo falso di domenica al cospetto dell’Amiternina. I giallorossi occupano la quintultima piazza a quota 29 punti (la Recanatese è a pari merito con l’Amiternina, ma per la classifica avulta la formazione di Amaolo è al momento avanti agli abruzzesi), tre punti in meno della zona salvezza dove ora si trova il Fano, mentre ad una sola lunghezza si trova l’Agnonese. Il gap è colmabilissimo (sia la Recanatese che il Fano devono ancora giocare contro il Bojano, al contrario di Amiternina ed Olympia Agnonese), pertanto sarà importante mantenere calma e sangue freddo ma nello stesso tempo giocare con la stessa intensità e lo stesso ardore con cui la squadra ha ampiamente dimostrato di saper giocare, pur avendo raccolto molto meno di quanto seminato.

La Vis Pesaro, dopo il k.o. contro il Giulianova, con la Recanatese insegue a sua volta la vittoria per consolidare la quinta posizione che consentirebbe alla squadra di Magi di accedere ai playoff. Entrambi i mister dovranno fare i conti con assenze importanti. Magi deve rinunciare a Costantino che domenica é stato vittima di un brutto infortunio al ginocchio (rottura del crociato anteriore, diversi mesi di stop per lui) ed anche l’ex Nicola Chicco è ai box per guai muscolari. Mister Amaolo a centrocampo non può contare sul prezioso apporto dello squalificato Di Iulio e dell’under Gigli infortunatosi all’alluce due settimane fa a Matelica. Palmieri non si è mai allenato con la squadra durante la settimana a causa di un risentimento ad un polpaccio, per domani si farà del tutto per recuperarlo ma é chiaro che non sarà al top della condizione e non é scontato che venga schierato dal primo minuto. Anche Patrizi e ha lavorato a parte in settimana mentre Albanese e Curzi stanno seguendo i rispettivi percorsi di un recupero che non sarà immediato.

All’andata finì 2-1 per la Vis: era il 3 novembre scorso e al Tubaldi segnarono capitan Omiccioli e Fabio Cusaro. Nel mezzo il momentaneo pari su rigore targato Nohman, attaccante che nel mercato invernale ha preso altri lidi.

I convocati di Amaolo sono: Agostinelli L., Agostinelli M., Bartomeoli, Brugiapaglia, Candidi, Cianni, Commitante, Di Marino, Galli, Garcia, Latini, Monachesi, Moriconi, Narducci, Palmieri, Pandolfi, Patrizi, Piraccini, Sebastianelli, Spinaci, Verdicchio.

 

IL 27ESIMO TURNO COMPLETO

Olympia Agnonese – Giulianova
Amiternina – Maceratese
RC Angolana – Fano
Bojano – Ancona
Celano – Termoli
Civitanovese – Fermana
Jesina – Sulmona
Matelica – Isernia
Vis Pesaro – Recanatese

LA CLASSIFICA DI SERIE D GIRONE F

Ancona 58*
Termoli 50
Matelica 48
Maceratese 46
Vis Pesaro 43
Giulianova 41
Sulmona 36
Jesina 35
Civitanovese 35
Fermana 35
Celano 35
Fano 32
Olympia Agnonese 30
Recanatese 29
Amiternina 29
RC Angolana 21
Isernia 19*
Bojano 3*

*meno 1

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>