Scooter contro auto, studente di 15 anni muore a Ginestreto

di 

16 marzo 2014

PESARO – Marco De Luca, studente di 15 anni, residente a Saltara, è morto sul colpo oggi nella zona di Chiusa di Ginestreto, in via dell’Industria, in seguito a uno scontro fra lo scooter che guidava e una Audi, guidata da un ventunenne residente a Montelabbate, D.D., che viaggiava nel senso opposto. Il ragazzo, insieme ad amici, stava provando lo scooter in una zona spesso utilizzata per fare guide e provare i motori, quando intorno alle 18 in una curva si è trovato di fronte l’auto. L’impatto, secondo la ricostruzione dei presenti che come il ragazzo viaggiavano su alcuni scooter, è stato fortissimo: il ragazzo è stato sbalzato a terra finendo lontano una decina di metri. Sul posto sono intervenuti il 118 e la municipale di Pesaro.

Alla guida dell’Audi un 21enne residente a Montelabbate, cittadino italiano ma di origine straniera, Dzeladini Deheren. Sul posto gli agenti della polizia municipale di Pesaro e il personale del 118. Il 15enne non è morto sul colpo ma i tentativi di rianimarlo sono stati purtroppo vani, il suo cuore si è fermato poco dopo. I rilievi della municipale si sono protratti fino a tarda sera. Al vaglio ed inserite nel fascicolo che sarà consegnato alla Procura, le testimonianze di una decina di giovani che abitualmente quasi ogni domenica frequentavano la zona per provare i motori o per gare fra amici.

 

7 Commenti to “Scooter contro auto, studente di 15 anni muore a Ginestreto”

  1. bryan scrive:

    ma quante stronzate , era un raduno che si svolge una due volte l’anno, e quella cazzo di macchina non centrava un cazzo.
    e partito da in cima il retilinio intorno i 120 x fare il figo , a visto che in cima la via era pieno di gente in mezzo la strada , ha suonato x farli spostare , il ragazzo morto era dietro la curva a bordo strada , ma quello con l’audi a invaso la corsia opposta centrandolo.
    chiedere ai presenti prima di fare un articolo no ?

    • admin scrive:

      Grazie per la segnalazione preziosa, la riporteremo per descrivere meglio la dinamica dei fatti. L’articolo in questione è stato scritto ieri sera (e non oggi) quando le notizie erano ancora frammentarie. La redazione

  2. Leonardo Carloni scrive:

    ma alla fine, di chi è la colpa????????

  3. Cristian scrive:

    E lo chiedi cero anche io quello alla guida di quella vettura era fuori di testa prendere una curva così a velocità assurda il povero ragazzo si è visto la macchina provenire velocissima sulla sua corsia e poi il gran botto poverino il ragazzo marco che poi ci poteva essere chiunque aspettiamo di vedere cosa succede al ragazzo macedone (Peppo zelamania)

  4. Anna Maria scrive:

    N Sono una insegnante di Marco.Bravo ragazzo sereno e allegro.Sono arrabbiata con chi gli ha potuto togliere quel bellissimo sorriso con cui l`ho conosciuto.Gli mando un bacio e sono tanto vicina alla sua famiglia.Anna Maria

  5. giampiero scrive:

    Il ragazzo dove si trovava, in un bordo? stava andando?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>