Fano, il Vescovo celebra messa in un capannone con gli artigiani “Senza lavoro non c’è dignità: ribellatevi”

di 

20 marzo 2014

FANO – “Il Lavoro è dignità; senza lavoro non c’è dignità”. Lo ha ripetuto più volte ieri nella sua omelia alla platea di imprenditori artigiani della CNA il Vescovo di Fano in occasione della ricorrenza di San Giuseppe, patrono dei lavoratori. Nel capannone dell’Acm (Autotrasportatori Consorziati delle Marche), a Bellocchi, monsignor Armando Trasarti ha tenuto la Santa Messa su invito dell’associazione fanese.

Il Vescovo Armando Trasarti

Il Vescovo Armando Trasarti

Nel corso della funzione religiosa dedicata agli imprenditori, Trasarti ha ricordato i tanti disagi legati alla crisi, ai tanti uomini e donne che in questi anni hanno perso il lavoro e con esso la speranza. E citando papa Francesco, il Vescovo di Fano ha ricordato che “quando ci si trova davanti a chi non lavora perché non trova la possibilità di lavorare, occorre dire che la società ha fallito e che ha spogliato questa persona di dignità”. E ha aggiunto che la disoccupazione “può diventare una vera calamità sociale”.

In una città che vanta il non poco invidiabile terzo posto in classifica regionale per numero di disoccupati, il messaggio di Trasarti è stato ancor più forte. Agli imprenditori, molti dei quali alle prese con una crisi senza precedenti, il Vescovo ha ripetuto più volte “Révoltez vous”; “un esplicito ribellatevi”, “protestate, fatevi sentire e non siate indifferenti e lottate per difendere il vostro e l’altrui lavoro”. Ed ha ricordato ai titolari di aziende “il loro importante ruolo nel creare ed offrire lavoro e speranze ricordando che la “ricchezza di una impresa non è costituita unicamente dai mezzi di produzione, dal capitale e dal profitto, ma proviene in primo luogo dagli uomini che, attraverso il lavoro, producono quelli che divengono beni di consumo e di servizio”. “Gli imprenditori – ha aggiunto Trasarti – devono essere consapevoli che è essenziale basare il proprio operato sul capitale umano e sui valori morali, che sono la vera ricchezza”.

Il Vescovo ha poi speso parole di elogio per l’iniziativa della CNA ed ha esortato la comunità cristiana ad impegnarsi sempre di più accanto alle persone che lottano a favore dell’occupazione e a procedere con gli uomini sulla via di un’economia sempre più umana”.

Alla Messa di San Giuseppe erano presenti oltre al presidente provinciale CNA, Alberto Barilari e a quello di Fano che ha organizzato l’iniziativa, Marco Rossi, il segretario provinciale, Moreno Bordoni. In sale anche il vicesindaco Maria Antonia Cucuzza, l’assessore Franco Mancinelli, ed i candidati a sindaco Massimo Seri e Davide Del Vecchio.

 

LE FOTO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>