Fano tra luce e poesia, omaggio fotografico della pesarese Michela Melle Fazi

di 

21 marzo 2014

FANO  – “Fano tra luce e poesia”. E’ un “omaggio” artistico e emozionale a Fano, quello che la pittrice pesarese Michela Melle Fazi offrirà alla “città della Fortuna”, con la sua mostra personale intitolata “Fano tra luce e poesia” che verrà inaugurata martedì 25 marzo alle ore 17.30 nell’ex chiesa di San Michele, accanto all’Arco d’Augusto, nel centro di Fano.

L’artista esporrà una trentina di suoi recenti dipinti ad olio di medie e piccole dimensioni e alcuni acquerelli: la maggior parte delle opere sono ispirate ai monumenti cittadini _ tra i quali l’Arco d’Augusto, l’ex chiesa di San Michele, la fontana della Fortuna _ oltre che agli scorci tipici del centro storico e alle sue marine, ma non mancheranno anche le nature morte caratterizzate dagli straordinari effetti di luce e trasparenze che contraddistinguono da sempre la sua pittura.

“E’ la terza volta che espongo i miei dipinti a Fano nella magnifica ex chiesa di San Michele, grazie alla disponibilità della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano che mi ha concesso l’utilizzo della sala espositiva per le mie mostre e che quindi tengo a ringraziare _ afferma la pittrice Michela Melle Fazi _ . Sono molto felice di questa nuova opportunità in quanto la bellezza e la storia millenaria del posto rende tutto prezioso: questa città ha il potere di fare innamorare chiunque la visiti e passeggiare lungo le mura romane e l’Arco d’Augusto è come fare un tuffo nel lontano passato. Sono di Pesaro ma spesso vengo in questa magnifica città per rilassarmi e godere di tutto il bello che Fano offre”.

La mostra rimarrà aperta ad ingresso libero fino al 4 aprile e sarà visitabile tutti i giorni, compresa la domenica, negli orari 10 – 12.30 e 17 – 19.30.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>