Alfa Romeo 4C: Best Sport Car

di 

22 marzo 2014

Alfa Romeo 4C: Best Sport Car

Raffinatezza, design e sportività hanno fatto sì che il marchio italiano Alfa Romeo 4C si aggiudicasse diversi prestigiosi riconoscimenti internazionali.

La sportiva del biscione è stata nominata dai nostri amici spagnoli “Best Sport Car” in occasione della quinta edizione del “MQC Motor Award”, il programma dedicato ai motori del gruppo Mediaset Spagna. La cerimonia di premiazione si è svolta al Westin Palace Hotel di Madrid, alla quale hanno partecipato diverse personalità di spicco del mondo dello sport, dei media e del settore dell’automotive. A ritirare il premio è stato il CEO di Fiat Group Automobiles Spagna, Luca Napolitano.

Alfa Romeo

Alfa Romeo

Il secondo riconoscimento giunge dalla Polonia dove i lettori del settimanale “Motor” e del mensile “Auto Moto” hanno eletto l’Alfa Romeo 4C “Auto Leader 2013”, preferendola ad altri 20 modelli. La coupé italiana ha raggiunto la prima posizione nella categoria “Vetture sportive e coupé” superando le avversarie BMW Serie 4 e Porsche 911 Turbo S, giunte rispettivamente al secondo e terzo posto.

Oltre al premio francese di “Auto più bella dell’anno 2013” e di quello tedesco di “Best Cars 2014” nella categoria auto straniere, la coupé realizzata nello stabilimento Maserati di Modena ha ottenuto un altro riconoscimento, questa volta dal Portogallo. I lettori portoghesi della famosa rivista automobilistica “Autohoje” hanno nominato la 4C “Best Sports Car 2014” preferendola tra circa 400 modelli selezionati, in occasione dell’annuale concorso organizzato dalla rivista da oltre 20 anni.

Il successo della 4C segue quello di altri modelli Alfa Romeo, tra i quali Giulietta, MiTo, 159, 8C e 8C Spider – alcuni dei quali disponibili anche online che hanno trionfato nelle precedenti edizioni del concorso portoghese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>