Le pagelle: Johnson è diventato un violino, Petty senza gamba

di 

22 marzo 2014

PAGELLE:

 

MUSSO: Cinque punti e tanta confusione sul parquet per Bernardo, mai un fattore in questo match, 5

 

JOHNSON: Ormai è diventato il secondo violino dell’attacco biancorosso, confermando di non essere solo un tiratore da fuori, ma di poter dare il suo contributo anche in entrata, 19 punti anche se la difesa è quella che è, 6,5

 

PECILE: Non stava bene e si è visto, completamente assente dal match, non è mai riuscito a produrre un’azione degna di nota nei 12 minuti in campo, 4

 

DORDEI e BARTOLUCCI: Tre minuti sul parquet per Gigi senza lasciare una traccia visibile, mentre Andrea si fa notare per una tripla, NG

 

TRASOLINI: 10 punti, 5 rimbalzi e solito compitino portato a casa per Marc, ma in difesa Bobby Jones gli è sempre andato via, 5,5

 

ANOSIKE: Gli 11 rimbalzi non lo salvano dall’insufficienza, con troppe difficoltà a liberarsi al tiro e parecchie disattenzioni su Mbakwe, 5,5

 

TURNER: 37 punti e 39 di valutazione, quasi onnipotente in qualche occasione dove la difesa romana poteva solamente rimanere a guardarlo ammirata, 12 su 18 dal campo e 9 su 11 dalla lunetta, si meriterebbe di più ma quando si perde sono tutti responsabili, 7,5

 

PETTY: Ahi, ahi, con un solo allenamento sulle gambe Petty non riesce a combinare nulla di buono e si fa notare solo per un paio di entrate alla fine del terzo quarto, regia confusionaria e difesa troppo permissiva, un brutto passo indietro sulla strada della Vuelle 2.0., 4,5

(Davide Perugini)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>