Panico a Pesaro: automobilista contromano in viale Piave rischia di causare una tragedia

di 

22 marzo 2014

PESARO – Cose di normale imbecillità sulle strade, ma anche un episodio che avrebbe potuto provocare tragiche conseguenze. Due distinti episodi, a pochi minuti di distanza, soprattutto a poche decine di metri.

 

Testimoni oculari ci hanno raccontato il fatto, pure stentando a credere a quanto hanno visto. Partiamo dal primo, simbolo dell’ordinaria stupidità, del malcostume che regna, ormai, sulle nostre strade, dove arroganti e prepotenti pretendono di averla vinta sempre.

 

Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Tanto, chi governa, quando mette mano alla “spending review”, termine che va tanto di moda (ma revisione della spesa pubblica è tanto brutto da non piacere a chi magari non conosce una sola lingua straniera?) la prima cosa che fa è tagliare le forze dell’ordine.

 

Dunque, intorno alle ore 12,30, un’auto tipo Fiorino, comunque da lavoro, di colore chiaro, parcheggiata sulla destra di Piazzale Matteotti, si immette in strada, diretta verso Viale Piave, senza segnalare la manovra, tagliando la strada a un’auto che sopraggiunge e avrebbe il diritto di precedenza. Chi è al volante dell’auto tipo Fiorino sta telefonando. Alle proteste di chi ha rischiato di essere coinvolto in un incidente, l’automobilista prepotente risponde mandandolo a quel paese. Come a dire, non ho occhi e neppure cervello.

 

Il peggio, però, accade intorno alle 13, in Viale Piave, fra lo sgomento di alcuni pedoni, di un giovane scooterista e di un automobilista che hanno rischiato di essere investiti da un’auto che procedeva contromano! Sì, contromano in una strada – molto trafficata, perché collega il centro alla statale Adriatica – a senso unico. Un testimone ci ha raccontato di non avere visto se l’auto, un’utilitaria, provenisse dal parcheggio lungo il fossato di Rocca Costanza, oppure da Viale Cantarini e abbia svoltato a sinistra. Di sicuro la donna, un’anziana, alla guida, malgrado le urla di uno dei pedoni che ha rischiato di essere investito mentre attraversava sulle strisce pedonali diretto in Via Postumo e i colpi di clacson di un automobilista e di uno scooterista ha proseguito verso Piazzale Matteotti. Per sua colpa, si è sfiorata una tragedia, soprattutto se lo scooterista non fosse stato abile a schivarla.

 

In una zona che si presume ricca di telecamere non dovrebbe essere un’impresa identificare l’auto e la signora che era alla guida.

2 Commenti to “Panico a Pesaro: automobilista contromano in viale Piave rischia di causare una tragedia”

  1. Rossella scrive:

    E vogliamo parlare dei pedoni che ti attraversano la strada buttandosi letteralmente sulla strada mentre sono al cell o parlano fra loro non guardando minimamente la strada? Forse sono potenziali suicida ma dopo vaglielo a raccontare….

    • massimo scrive:

      Beh, mi sembra che i pedoni siano l’ultimo problema, visto che sono gli utenti deboli della strada e al massimo fanno male a sè stessi. Direi che il grave problema sono le automobili che, nonostante perdano la precedenza, pur di non fermarsi al passaggio dei pedoni fanno manovre assurde e addirittura accelerano!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>