Insieme per Vallefoglia, il candidato sindaco Lucarini: “Ripartiamo dal futuro… Qualcuno è rimasto agli anni ’80”

di 

23 marzo 2014

Lucarini all'inaugurazione della sede

Lucarini all’inaugurazione della sede

VALLEFOGLIA –  Ha inaugurato alle 17:30 la sede della propria sede elettorale, un’ora dopo il suo avversario politico Palmiro Ucchielli, Luca Lucarini della lista civica “Insieme per Vallefoglia.” La sede del suo comitato si trova nel centro commerciale di via Roma a Montecchio.

LUCARINI, PERCHE’ CANDIDARSI A SINDACO DI QUESTO COMUNE, VALLEFOGLIA; UN COMUNE NATO DALLA FUSIONE DI SANT’ANGELO IN LIZZOLA CON COLBORDOLO?

“Per portare avanti il mio impegno civico che prosegue da oltre 10 anni in Consiglio Comunale a Colbordolo: mi sono impegnato in prima persona per questa fusione.

Da questa fusione dobbiamo cogliere grandi opportunità, opportunità che i territori limitrofi non avranno.”

COME E’ POSSIBILE FARE CiO’?

“Per fare questo occorre un profondo rinnovamento nel modo di amministrare il territorio: non possiamo nuovamente affidarci al vecchio modo di governare. Si deve fare una nuova proposta ai cittadini, una proposta concreta e dare loro delle speranze . Sono convinto che assieme la mia squadra riusciremo fare questo per i cittadini di Vallefoglia.”

COME VEDE IL PROGETTO DEL POLIAMBULATORIO/NUOVO DISTRETTO SANITARIO CHE DOVREBBE ESSERE Già ATTIVO DAL 2016, QUANDO DIVERSI OSPEDALI SONO A RISCHIO CHIUSURA?

“Siamo non favorevoli, ma di più. Se non fosse per il fatto che lo stiamo chiedendo da oltre 3 anni, e in questi 3 anni abbiamo assistito solamente a promesse e documenti che sono stati puntualmente smentiti qualche settimana dopo. Ora, in piena campagna elettorale, vediamo un progetto preliminare, e ci tengo a sottolineare preliminare, e dei fondi pubblici che al momento non trovano riscontro sul budget dell’Area Vasta che nessuno ha avuto la fortuna di vedere. Quindi noi staremo veramente attaccati alla Regione, all’Assessore alla sanità e all’Area Vasta per verificare, punto per punto, che questa che sembra l’ennesima promessa elettorale venga veramente mantenuta.”

IL COMUNICATO:

“Ripartiamo dal Futuro” è questo lo slogan scelto per la campagna elettorale della Lista Civica INSIEME PER VALLEFOGLIA che sabato 22 marzo ha inaugurato la sede elettorale nel centro commerciale di Via Roma a Montecchio.

Il candidato Sindaco Luca Lucarini ha illustrato come una scelta coraggiosa e proiettata al futuro quale quella della fusione, non possa e non debba essere vanificata con un ritorno al passato raffigurato da chi oggi, con rinnovata verginità, si presenta come il “salvatore della patria” quando in realtà, da oltre 30 anni, governa direttamente o indirettamente il nostro territorio.

“Non è più moralmente accettabile che ogni cinque anni ci si riproponga senza dover mai rendere conto ai cittadini di quello che si è fatto ma soprattutto di ciò che non si è fatto!”

“Il mondo è cambiato ma qualcuno è rimasto ancora agli anni ’80 quando si andava in Ancona o a Roma a chiedere denari “sulla fiducia”. Oggi ci vogliono idee e progetti concreti ma soprattutto realizzabili. I cittadini non credono più ai libri dei sogni”

Lucarini si è poi soffermato su alcune delle proposte che la Lista Civica ha per il nuovo Comune:

“Vogliamo capire bene se per il nuovo Distretto Sanitario i soldi ci sono veramente o si è trattato dell’ennesima favoletta elettorale, intanto siamo convinti che vada ricostruita una rete capillare di ambulatori medici, soprattutto nelle frazioni collinari, dove la miopia delle precedenti amministrazioni ha lasciato le categorie deboli senza assistenza primaria del medico di famiglia”

“La nuova amministrazione deve avere il dovere morale, prima che politico, di garantire la difesa del suolo e la sicurezza dei cittadini. Oggi ci sono troppe situazioni di criticità che vanno affrontate prima di riprendere in mano il Piano Regolatore. La cassa di espansione sul Foglia a Montecchio, le tante zone a rischio frana (anche in prossimità dei centri abitati) e un sistema di Protezione Civile efficiente ed efficace”

“Il nostro è un bellissimo territorio con due gioielli come Sant’Angelo in Lizzola e Montefabbri, che però rappresenta un buco nero nella promozione turistica regionale e provinciale. Dobbiamo avere più capacità attrattiva ma soprattutto dobbiamo essere in grado di trattenere i turisti nelle nostre terre. Ecco perché penso ad una stretta collaborazione con le strutture ricettive che possono trasformarsi in mini-IAT (punti di informazione turistica) non solo per ospitare ma anche per promuovere”

“Sulla scuola viviamo la situazione emergenziale della Federico da Montefeltro che deve essere risolta in tempi rapidi (attualmente in corso il progetto di ampiamento del plesso di Via Guidi). Credo che potremmo avere una migliore possibilità di programmazione futura e di intervento se tutte le scuole di Vallefoglia si riunissero sotto un unico Istituto Comprensivo. Ma abbiamo anche il dovere di pensare alla prima e primissima infanzia. Riconvertire il progetto del centro di aggregazione di Cappone (già finanziato ma mai realizzato) per i bambini da 0 a 4 anni e i loro genitori”

Infine, ma solo per adesso, il tema del Lavoro. “Vallefoglia beneficerà per 10 anni di un contributo straordinario dallo Stato grazie alla fusione. Sono convinto che quelle risorse aggiuntive vadano reinvestite totalmente nel territorio. Nel 2015, oltre a tutti gli strumenti di sostegno per le famiglie in difficoltà, promuoveremo sistemi di bonus assunzionali e agevolazioni fiscali per le imprese che riqualificheranno l’attività e assumeranno giovani”.

 

Queste sono solo alcune anticipazioni di quanto verrà illustrato ai cittadini nelle prossime settimane.

 

Lista Civica Insieme per Vallefoglia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>