Gimarra, sottopassi chiusi a due mesi dall’inizio della stagione balneare

di 

24 marzo 2014

FANO – A due mesi dall’inizio della stagione balneare a Fano si ripropone uno dei problemi più sentiti dagli amanti del mare e non solo: l’accesso alle spiagge di Gimarra. Tra l’Arzilla e le concessioni private di Gimarra infatti gli accessi negli anni passati erano garantiti da alcuni “sottopassi ferroviari”, che di fatto non erano altro che dei canali di scolo delle ferrovie, ma ad oggi risulta essere stato chiuso anche l’ingresso che portava alla spiaggia libera. Diversi i cittadini che chiedono una soluzione al comune, preoccupati per la stagione estiva, in quanto per arrivare alla spiaggia libera o a quella dedicata ai cani, se non verrà trovata una soluzione, occorrerà passare dall’Arzilla, percorrendo una lunga striscia di spiaggia a piedi. A chiedere spiegazioni al comune è stato anche il consigliere comunale Marco Cicerchia, che ha presentato un’interrogazione urgente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>