Guardare Verso, incontri tra poesia e fotografia

di 

24 marzo 2014

FANO – Il Comune di Fano Assessorato Servizi Educativi – Polo Scolastico 2 “Torelli”- Fondazione Federiciana – Mediateca Montanari Memo Associazione culturale “Centrale Fotografia” organizzano Il Progetto S.C.I.R.E. (Scuole Consorziate In Rete Educativa, capofila il Liceo Scientifico “Torelli” tra le scuole secondarie di I e II grado) da oltre 10 anni finalizzato all’orientamento e alla continuità scolastica, attraverso la promozione del piacere della lettura del romanzo e della poesia, con incontri e dibattiti con i più grandi poeti e scrittori italiani viventi.

Edizione 2014

GUARDARE VERSO

Incontri tra poesia e fotografia

I poeti: Daniela Attanasio, Elisa Bigini, Umberto Piersanti I fotografi: Maria Teresa Bartolini, Fabiana Bugli, Tim Cooper, Valerio Del Bene, Danilo Del Prete, Eugenio Leardini, Luciano Serafini, Marcello Sparaventi

I poeti incontreranno gli studenti del Progetto Scire nelle scuole, e la cittadinanza presso la Mediateca Montanari – Memo I fotografi di “Centrale Fotografia” hanno cercato nelle poesie, spunti per interpretare la realtà, fino a trasfigurarla; le immagini verranno esposte presso la Mediateca Montanari, durante gli incontri con i poeti.

DANIELA ATTANASIO

mercoledì 26 marzo ’14 ore 21: 00 – Memo giovedì 27 marzo’14 ore 9:00 – Aula Magna “Battisti” ELISA BIAGINI: venerdì 4 aprile’14 ore 21:00 – Memo sabato 5 aprile’14 ore 9:30 – Aula Magna “Olivetti” UMBERTO PIERSANTI : lunedì 14 aprile’14 ore 21:00 – Memo martedì 15 aprile’14 ore 9:00 – Aula Magna “Torelli”

– Istallazione fotografica alla Mediateca Montanari a cura dell’associazione Centrale Fotografia

DANIELA ATTANASIO, romana, ha pubblicato cinque libri di poesia: La cura delle cose (Empiria, 1993), Sotto il Sole (Empiria 1999, Premio Dario Bellezza e Unione Scrittori Italiani), Del mio e dell’altrui amore (Empiria, Premio Camaiore 2005) e per Nino Aragno editore, Il ritorno all’isola (2010) e Di questo mondo (2013). Collaboratrice di quotidiani e riviste letterarie, nel 1989 ha tradotto in italiano Love Poems di Anne Sexton e nel 1998 ha curato un numero monografico del quadrimestrale “Galleria” dedicato alla figura e all’opera di Amelia Rosselli. Sue poesie sono presenti nell’Almanacco dello Specchio Mondadori (2009) e nell’antologia Nuovi poeti italiani 6 (Einaudi, 2012). Dal 2007 cura la rassegna annuale Teramopoesia.

ELISA BIAGINI è nata nel 1970 a Firenze, dove attualmente risiede dopo un lungo periodo di studio e di insegnamento negli Stati Uniti. Ha esordito giovanissima con la raccolta Questi nodi (Gazebo, Firenze 1993), cui ha fatto seguito Uova (Zona, Genova 1999), libro bilingue con testi in italiano e in inglese. Ha pubblicato sue poesie e traduzioni su importanti riviste italiane e americane. Per Einaudi ha pubblicato L’ospite (2004), Nel bosco (2007) e ha curato l’antologia Nuovi poeti americani (2006). http://www.elisabiagini.it/online/

UMBERTO PIERSANTI nasce nel 1941 a Urbino, dove vive e insegna all’università. Ha esordito in poesia con il volume La breve stagione (Quaderni di «Ad Libitum», 1967), seguito da Il tempo differente (Sciascia, 1974), L’urlo della mente (Vallecchi, 1977), Nascere nel ’40 (Shakespeare & Company, Milano, 1981), Passaggio di sequenza (Cappelli, Bologna, 1986). Nel 1994 vedono la luce un’opera narrativa, L’uomo delle Cesane (Camunia, 1994), e I luoghi persi, (Einaudi, 1994) volume poetico con il quale ha inizio il trittico einaudiano. Questo duplice sentiero è destinato a continuare negli anni successivi con la pubblicazione di due nuovi romanzi (L’estate dell’altro millennio, Marsilio, 2001; Olimpo, Avagliano, 2006) e di due nuove raccolte poetiche (Nel tempo che precede, 2002; L’albero delle nebbie, Einaudi, 2008). Operatore culturale, organizza eventi spesso legati alle radici della sua terra d’origine; saggista (L’ambigua presenza. Indagine sulla lettura della poesia in Italia, Bulzoni, 1981), autore di film (L’età breve, 1969, Sulle Cesane, 1982), recentemente ha ripubblicato tutta l’opera poetica precedente ai tre volumi einaudiani con il titolo Tra alberi e vicende. Poesie 1967-1990 (a cura di A. Moscè, Archinto, 2009). Da segnalare infine il volume di conversazioni Il canto magnanimo – a colloquio con Umberto Piersanti, a cura di R. Galaverni e M. Raffaeli, peQuod, 2005; e la raccolta di saggi critici Umberto Piersanti. Il poeta dei luoghi persi (a cura di G.P. Grattarola, L’orecchio di Van Gogh, 2010). http://www.umbertopiersanti.it/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>