Altra multa per la Vis: 700 euro per fumogeni e bengala lanciati dai tifosi. Squalifiche per Bianchi e per i fanesi De Angelis ed Antonioni

di 

26 marzo 2014

PESARO – Altro giro altro regalo. Pardon, altra multa. Il temuto comunicato del giudice sportivo di serie D, uscito qualche minuto fa sul sito della Lnd, ha sanzionato la Vis Pesaro dopo il derby di Fano con un’ammenda di 700 euro, “per avere propri sostenitori, nel corso della gara, lanciato alcuni fumogeni e bengala sul terreno di gioco e nel settore ad essi riservato. Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti”. E’ la terza volta che la società pesarese viene sanzionata per lo stesso motivo nel giro di poche settimane.

Lo stesso giudice sportivo ha fermato per una giornata Fabio Bianchi (raggiunto limite di cartellini). Un turno di squalifica anche per l’allenatore del Fano Gianluca De Angelis, allontanato negli ultimi minuti di partita per comportamento non regolamentare, e per l’esterno offensivo Enrico Antonioni, che così salteranno la trasferta di Agnone. Il vissino Cusaro e i granata Cesaroni e Ginestra entrano in diffida.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>