Urbino e Pesaro partecipano a “The Earth Hour: l’Ora della Terra”. Sabato per un’ora spenta l’illuminazione della facciata del Palazzo Ducale

di 

27 marzo 2014

URBINO – La città di Urbino aderisce al grande  evento  globale  che  riunisce  cittadini  e comunità  di tutto  il  pianeta  nella  lotta  ai  cambiamenti  climatici. Si tratta di “The Earth  Hour: l’Ora della Terra”. Il 29 marzo alle 20.30 il mondo si spegne per un’ora: monumenti, case, uffici, città resteranno al buio per testimoniare l’impegno di cittadini, governi e organizzazioni nella lotta al cambiamento climatico e per uno stile di vita sostenibile.

 

Nella giornata di sabato 29 marzo 2013, compatibilmente con il rispetto delle esigenze di sicurezza, verrà quindi programmata un’interruzione dalle ore 20.30 alle 21.30 dell’illuminazione pubblica che riguarda la facciata del Palazzo Ducale. E’ un gesto simbolico per sensibilizzare i cittadini in merito al risparmio energetico, e sarà anche l’occasione per poter contemplare i Torricini dello splendido Palazzo Ducale con la luce naturale del crepuscolo.

 

Partito  da  Sydney  nel  2007  con  il  coinvolgimento  dei  suoi  2,2  milioni  di abitanti in  cinque anni  è  diventato  un  movimento  globale  in  grado  di  unire centinaia  di  milioni  di  persone  in 135  Paesi  e  oltre  5200  città  in  tutto  il  mondo, per  dare  un  segnale  di  responsabilizzazione comune  per  il  Pianeta.

L’Ora della Terra è il movimento globale creato dal WWF, nato per dimostrare che  l’impegno e la passione di ognuno di noi può ispirare chi ci circonda e far nascere un grande cambiamento nel mondo. È molto di più di un’azione simbolica, è un gesto continuo che porta ad azioni reali, grandi e piccole, che stanno cambiando il Pianeta sul quale viviamo.

 

ANCHE A PESARO, sabato, dalle ore 20.30 alle 21.30, come in tutto il mondo si celebrerà l’“Earth Hour – L’Ora della Terra” in cui si spegneranno simbolicamente luoghi pubblici per sensibilizzare la popolazione sul tema del risparmio energetico.

Anche quest’anno Pesaro aderisce con l’iniziativa “Saving Action!” promossa dall’assessorato Ambiente, Energia e Salute, all’interno del progetto europeo Sea-r.

 

Il programma dell’iniziativa parte dalle ore 18 nel cortile di Palazzo Gradari in cui verrà inaugurata la mostra fotografica di Gabriele Galassi “La Bellezza d’intorno”: l’autore interpreta, attraverso la sua fotografia, il panorama naturale locale tra luci e ombre del correre del tempo e delle stagioni.

 

Dalle 18.30, sempre nel cortile di Palazzo Gradari si terrà un concerto acustico a cura dell’associazione Periferica con gli artisti Lorenzo Pizzorno e Stefano Gasparini.

 

Alle 20.30 ci si sposta in piazza del Popolo dove si spegneranno le luci e si potrà assistere a uno spettacolo con il fuoco, a cura di Toi Ahi.

 

All’iniziativa partecipa l’istituto tecnico Bramante, in particolare tre classi che stanno seguendo un percorso didattico sul risparmio energetico, a cura dello Sportello Energia del Comune.

 

“E’ importante portare a conoscenza le giovani generazioni dei temi del risparmio energetico e delle energie rinnovabili – commenta l’assessore Ambiente, Energia e Salute Giancarlo Parasecoli – perché saranno loro i protagonisti degli impegni che l’Amministrazione comunale sta portando avanti in questo campo, a cominciare dal Patto dei Sindaci e dal Piano d’Azioni per l’energia sostenibile”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>