Niente più barriere, per Leonardi è la vittoria più bella. Ridolfi e Cremona dopo la partita: “Noi non molliamo”

di 

30 marzo 2014

PESARO – Scialbo 0-0 della Vis contro l’Isernia penultimo in classifica. Dopo il triplice fischio, essendo mister Magi squalificato, a presentarsi per primo è Claudio Pandolfi, il presidente: “Ma per me non è un problema fisico bensì di testa. Se avessimo accusato un calo fisico non finiremmo le partite in crescendo. La vittoria è l’unica medicina per uscire dai momenti bui: non ci siamo riusciti oggi, ci proveremo domenica prossima a Termoli”.

Giacomo Ridolfi non si nasconde: “Con le ultime prestazioni forse abbiamo rovinato qualcosa. Purtroppo dopo cinque o sei mesi splendidi le cose non vanno al meglio, però non molliamo”. Sulla stessa lunghezza d’onda Luca Cremona: “Non basta dare il 100%, daremo il 120%”.

Michele Califano, allenatore dell’Isernia: “Un punto che vale una vittoria, colto sul campo di una squadra forte in lotta per i playoff. Da tre settimane non ci alleniamo, aspettando che qualche imprenditore ci dia una mano, ma ancora nulla. Un grazie alla squadra e agli encomiabili tifosi molisani che ci hanno seguito anche a Pesaro”.

Prima della partita, pranzo al Baia Flaminia resort con le istituzioni, per celebrare l’abbattimento delle barriere nel settore Prato dello stadio Benelli. Al settimo cielo Leandro Leonardi, il responsabile dell’area tecnica vissina: “Oggi diciamo ai nostri figli che lo sport si può vivere in maniera differente. Degli ultimi quattro anni ricorderò soprattutto questo risultato, reso possibile grazie a tutti. Oggi togliamo una pietra materiale dal Prato sostituendola con una di carattere morale”.

Presenti Paolo Cellini, presidente del comitato regionale della Figc, Biagio Sciortino dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, il coordinatore del Dipartimento Interregionale Luigi Barbiero, Alberto Mambelli (il vice di Tavecchio), il questore Felice La Gala, Anna Meattini della Prefettura, Franco Arceci, il portavoce del sindaco Ceriscioli, Pasquale Mormile (Figc Pesaro), oltre al presidente della Vis Claudio Pandolfi, al main sponsor Paolo Baronciani e a rappresentanti della stampa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>