PesaroFano-Toniolo Milano 6-2: la rincorsa al secondo posto continua

di 

31 marzo 2014

Corvatta (Italservice PesaroFano)

Corvatta (Italservice PesaroFano)

PESARO – Un tempo per caricare la racchetta, un altro per andare a vincere il set, l’ennesimo di questa splendente stagione.

L’Italservice PesaroFano batte 6 a 2 la Comelt Toniolo Milano al termine di un match dai due volti: primi 20 minuti con predominio dei biancorossogranata, ma risultato parziale di 1 a 1 (botta-risposta Tonidandel-Cuomo a distanza di 80 secondi); seconda frazione con il piede sull’acceleratore e gol a raffica: ancora Tonidandel in apertura, poi un gol a testa per Melo, Sgolastra, Baldelli e addirittura Corvatta (subito dopo il momentaneo 5 a 2 del “solito” Peverini). Con conseguente vittoria finale meritata appunto per 6 a 2.

E’ la 14esima in campionato su 22 partite disputate: un rendimento straordinario che, complice il pareggio del Cagliari col Fassina, avvicina ancora di più l’Italservice PesaroFano al sorpasso sul quintetto di mister Podda. Ovvero la prima di due rivali sarde nel mirino della scalata rossiniana; l’altra è il Sestu, che però, oltre ad avere un punto in più in classifica del PesaroFano così come il Cagliari, non deve scontare il turno di riposo (il Cagliari sì, sabato prossimo).

Tutto o quasi dipenderà dunque dal prossimo turno, quando gli Osimani-boys giocheranno di nuovo al PalaFiera. E sarà una partitissima: arriverà la fresca vincitrice del campionato, la dominatrice del girone A di A2, il New Team FVG perciò neopromosso in serie A. E, c’è da scommetterci, deciso a non concedere una virgola nelle ultime partite per confermare la propria leadership.

A proposito: alla vincitrice del campionato, da parte della società Italservice PesaroFano, grandissime congratulazioni per la meritata vittoria di questo avvincente e difficile girone e per la conseguente storica promozione in serie A.

Il match interno con il New Team sarà il primo degli ultimi due set: solo vincendoli entrambi (l’altro è la trasferta sul campo del Gruppo Fassina sabato 12 Aprile) il secondo posto sarà possibile.

 

ITALSERVICE PESAROFANO – COMELT TONIOLO MILANO 6-2 (1-1 p.t.)
ITALSERVICE PESAROFANO: Corvatta, D’Angelo, Pieri, Ditommaso, Tonidandel, Ugolini, Anzolin, Sgolastra, Baldelli, Melo, Tres Rudinei, Bacciaglia. All. Osimani
COMELT TONIOLO MILANO: Tondi, Intini, Cuomo, Bianchi, Carlin, Esposito, M. Peverini, Pierro, L. Peverini, Ghezzi, Bosetti. All. Sau
ARBITRI: Leonardo Gaetani (Pescara), Manuela Di Fabbi (Sulmona) CRONO: Ciro Oliviero (Pesaro).
MARCATORI: 8’17’’ Tonidandel (P), 9’32’’ Cuomo (C); 20’34’’ Tonidandel (P), 29’20’’ Melo (P), 29’40’’ Sgolastra (P), 35’01’’ Baldelli (P), 35’25’’ Peverini (C), 36’23’’ Corvatta (P)
AMMONITI: Ditommaso (P)
ESPULSI: Intini (C) all’28’58’’

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>