Dall’11 al 13 aprile torna la coppa del Mondo di ritmica

di 

4 aprile 2014

Italia premiazione World cup ginnastica ritmica a Pesaro Nazionale italianaPESARO – Trentasei nazionali in pedana: dalla Russia (oro a Londra 2012) alla Bielorussia (argento). E Cresce l’attesa per le farfalle azzurre (bronzo) allenate da Emanuela Maccarani.

Si rinnova il connubio tra Pesaro e la ginnastica ritmica internazionale. Per il sesto anno consecutivo infatti l’Adriatic Arena tornerà ad ospitare la World Cup di Ginnastica Ritmica l’11-12-13 Aprile. Da venerdì a domenica sulla pedana dell’Arena pesarese si sfideranno le ginnaste di 36 nazionali. Quasi 250 atlete provenienti praticamente da tutti i continenti del Mondo (dal Messico al Giappone, dalla Malesia al Brasile fino ai “cugini” di San Marino). L’appuntamento pesarese infatti è diventato una tappa fissa nel circuito della Ginnastica Ritmica internazionale. Parteciperanno le squadre più forti: tra cui la Russia (oro alle Olimpiadi di Londra 2012), la Bielorussia (argento alle Olimpiadi di Londra 2012), la Bulgaria, l’Ucraina e ovviamente l’Italia (bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012). La nazionale italiana sarà rappresentata dalle “farfalle azzurre” Camilla Bini, Sofia Lodi, Marta Pagnini, Camilla Patriarca, Andreea Stefanescu e Valeria Schiavi (gara a squadre) e da Veronica Bertolini e Alessia Russo (gare individuali).

“Ancora una volta l’unica tappa italiana della Coppa del Mondo di Ginnastica Ritmica è a Pesaro: tutte le migliori ginnaste del circuito partecipano al nostro evento e questo dovrebbe darci l’idea del prestigioso livello tecnico raggiunto dall’appuntamento pesarese – spiega Paola Porfiri, presidente del Comitato organizzatore “Turismo & Sport” composto da Aspes spa e Aurora Fano – Sulla pedana (14 metri x 14 metri) dell’Adriatic Arena si esibiranno le più importanti interpreti internazionali di questo sport, a squadra e individuali. Un evento straordinario anche per l’indotto economico, che riesce a creare per la città grazie alle presenze turistiche e per il ritorno d’immagine: la manifestazione verrà trasmessa in molte parti del mondo e la Rai quest’anno riprenderà tutti e tre i giorni di gare”.

Alla manifestazione di Pesaro parteciperà anche il presidente del Coni (Comitato Olimpico nazionale italiano) Giovanni Malagò, atteso in città nel weekend di gare. Ad annunciarlo è lo stesso presidente della Federazione Italiana di Ginnastica Riccardo Agabio.

“Pesaro sta diventando la capitale della ginnastica grazie alla coppia Paola Porfiri-Filippo Colombo (direttore Adriatic Arena ndr) che hanno dato alla Coppa del Mondo di Ginnastica Ritmica un’eccellente organizzazione, tant’è vero che ci troviamo in questa città per il sesto anno consecutivo – commenta il presidente della Fig Riccardo Agabio – Pesaro inoltre rappresenta un portafortuna per le nostre farfalle azzurre dato che da quando veniamo qui per la World Cup, la nazionale ha ottenuto due ori e un argento ai Mondiali e un bronzo olimpico a Londra 2012. La squadra è rinnovata ma ha grandi potenzialità. Ringrazio la Rai che quest’anno seguirà tutti e tre i giorni di gare ed anche il presidente del Coni Malagò che ci onorerà della sua presenza durante i 3 giorni della manifestazione”.

E infatti il legame tra la Coppa del Mondo di Ginnastica Ritmica e la città di Pesaro è davvero forte e va al di là del valore sportivo dell’evento. Sia per la presenza di tantissimi pesaresi tra il pubblico della World Cup sia per l’indotto economico che l’evento sportivo è capace di generare per la comunità locale. I numeri del 2013 parlano di oltre 2.700 presenze alberghiere e di più di 4.500 spettatori durante i 3 giorni di gare.

“È il risultato del lavoro serio di persone capaci, dell’intero staff di Adriatic Arena (guidato dall’ingegnere Filippo Colombo) di Paola Porfiri, presidente del comitato organizzatore – spiega Maria Pia Gennaripresidente di Aspes spa, società che gestisce l’Adriatic Arena -Un successo dello sport, la ginnastica ritmica, bello da vedere perché antico e moderno insieme: dove si misurano impegno e fatica con il risultato che si consuma in un secondo. Davvero affascinante.Una conferma della pluralità di eventi che l’Arena può attrarre se c’è un vero gioco di squadra”.

La manifestazione partirà venerdì 11 aprile alle 9.30 per concludersi con il Gran Galà di chiusura domenica 13 aprile alle 18. Parallelamente alle gare di Coppa del Mondo di Ginnastica Ritmica, a squadra (10 Clavette, 3 Palle e 2 Nastri) e individuali (Cerchio, Palla, Clavette e Nastro) divise in due categorie ovvero senior e junior, si svolgerà anche il sesto Torneo internazionale Città di Pesaro. La manifestazione sarà ripresa dalle telecamere della Rai che trasmetteranno la competizione in diretta su Rai Sport: venerdì dalle 18.45 alle 22.30, sabato dalle 14.30 alle 17.30 e domenica dalle 15.05 alle 17.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>