La storia della canzone raccontata in automobile. Domani “Viaggiar cantando canzoni e canzonette”

di 

4 aprile 2014

Viaggiar cantando: ensemble musicultura

Viaggiar cantando: ensemble musicultura

PESARO – Parte sabato 5 aprile dal Teatro Rossini di Pesaro “Musicultura Marche Tour” la nuova stagione teatrale prodotta da Musicultura in collaborazione con CNA e Fidimpresa Marche per animare e incantare i teatri, le piazze e i siti storici della nostra regione.

Il sipario si apre al Rossini alle 21,15 con  l’anteprima di “Viaggiar cantando canzoni e canzonette” in uno dei più prestigiosi teatri Marchigiani: il teatro Rossini di Pesaro.”

Lo spettacolo propone la storia dell’automobile che si interseca con gli avvenimenti più importanti degli ultimi cento anni.

Il tutto sottolineato da canzoni indimenticabili riarrangiate ed eseguite dall’ensemble de La Compagnia, fra le quali “Torpedo blu”, “Nuvolari”, “Topolino Amaranto”…

Con questa premessa nasce il “Musicultura Marche Tour”: un emozionante viaggio nella memoria di ben nove date da aprile ad ottobre dove si libreranno le note delle più belle canzoni italiane e straniere per rivivere i momenti culturali più significativi della storia d’Italia degli ultimi 50 anni.

L’ingresso allo spettacolo è gratuito fino ad esaurimento posti (info al botteghino del Teatro Rossini)

Una grande stagione messa in scena dagli artigiani della musica dell’ Ensemble “La Compagnia”, che celebra la musica d’autore con un percorso musicale live, presentato da circa venti artisti tra musicisti, attori e cantanti tra cui: Adriano Taborro, chitarre violino mandolino; Paolo Galassi, basso mandolino; Andrea Casta, voce chitarra armonica; Chopas, voce chitarra;  Riccardo Andrenacci, batteria; Marumba, piano e tastiere; Alessandra Tamburrini, piano; Roberto Picchio, fisarmonica, Tony Felicioli, sax e flauto; Bobby Bottegoni, sax; voci: Alessandra Rogante, Valentina Guardabassi, Elisa Ridolfi, Francesco Caprari, Ezio Nannipieri, Irene Arerè; narratori: Giulia Poeta, Maurizio Marchegiani, Fulvia Zampa, Piero Piccioni; Andrea Pompei, contributi video, Valentina Sbriccoli, produzione.

Commenti chiusi.