Volley Pesaro, dopo Filottrano è atteso dalla penultima in classifica: vietato distrarsi

di 

4 aprile 2014

Carraro prepara l’attacco di Boriassi contro Filottrano

Carraro prepara l’attacco di Boriassi contro Filottrano

PESARO – Cinque giornate alla conclusione della stagione regolare della serie B: il girone C s’accinge a vivere un palpitante epilogo.

Che Perugia e Filottrano siano le favorite, non ci sono dubbi. I 3 punti in più e un calendario all’apparenza non impossibile (entrambe avranno tre gare casalinghe) depongono a favore delle squadre allenate – rispettivamente – da Bovari e Paniconi.

Attenzione, però, all’effetto derby!

Perugia, la più seria candidata al primo posto, deve giocarne tre, a iniziare da quello in programma sabato sera, in casa, con Todi. Le tuderti, forse la delusione più grande della stagione, non sono ancora salve e faranno di tutto per rompere le uova nel paniere a Tosti e compagne.

Il calendario (in maiuscolo le gare in trasferta) di Perugia (49 punti): Todi, PAGLIARE, Firenze, Bastia, TREVI.

Filottrano aveva il futuro nelle proprie mani, ma la sconfitta di Pesaro glielo ha tolto. Comunque brave, Rita e compagne, e difendere un buon vantaggio dopo avere rischiato di perdendo senza fare punti e di trovarsi con una sola lunghezza sulle pesaresi.

“Il rammarico – ha confessato coach Paniconi dopo il 2-3 – è per il quinto set, non per i due persi in precedenza, perché Pesaro ha giocato decisamente bene, mentre noi abbiamo avuto tanti problemi. Nel tie-break, invece, si è regalato due-tre palloni con cui potevamo fare punto noi… Sono soddisfatto della reazione mostrata in una serata abbastanza difficile, al cospetto di un avversario forte, adesso pensiamo alla prossima partita, a reagire in maniera positiva, consapevoli che siamo in lotta per i playoff”.

Prima di pensare al futuro, che per Filottrano propone il derby casalingo con Loreto, è giusto ritornare alla bellissima sfida di sabato scorso: Pesaro e Lardini hanno dato vita a un grande spettacolo. La difesa di Filottrano è stata incredibile, vista raramente in serie A1.
“Gli spettatori hanno assistito a una partita entusiasmante, con tanti  momenti di bel gioco”.

La Lardini dovrà giocare due derby, ma il primo, con Loreto, l’opporrà a una squadra che, dopo l’exploit di Pesaro, sembra avere smarrito le giuste motivazioni.

Il calendario di Filottrano (49): Loreto, FIRENZE, Cagliari, PAGLIARE, Todi.

Pesaro è l’unica squadra attesa da due scontri diretti, uno in casa, uno in trasferta, ma anche da due sole partite sul campo amico; di conseguenza ha il calendario più ostico. Domenica, le ragazze di Matteo Bertini sono attese dal Valdarno Volley, una squadra in caduta libera, visto che nelle ultime sei giornate ha totalizzato altrettante sconfitte, vincendo un solo set, a Bastia Umbra. Non per questo è meno pericolosa, visto che 12 dei 15 punti li ha ottenuti in casa. E’ vero, però, che ha fatto il pieno solo con Todi e Cagliari, vincendo al tie-break con Trevi, Rieti e Firenze e perdendo con tutte le più forti. Insomma, dipenderà soprattutto da Fiesoli e compagne.

Il calendario di Pesaro (46): FIGLINE VALDARNO, Trevi, CASETTE, Olbia, RIETI. In nero gli scontri diretti.

Olbia (46) avrà tre partite in casa, la trasferta di Pesaro che potrebbe risultare decisiva, ma anche il derby di Cagliari, contro l’Alfieri che è ultima in classifica, ma darà l’anima per fermare le conterranee.

Questo il calendario: Rieti, CAGLIARI, Todi, PESARO, Loreto.

Eravamo convinti che l’Azzurra Casette avrebbe recitato il ruolo dell’assoluta protagonista e puntato al primo posto. Le due sconfitte casalinghe con Filottrano e Olbia l’obbligano a lottare – al momento – solo per il terzo posto. Il calendario le riserva tre trasferte e due impegni casalinghi. Inizia a Bastia, contro un’Edil Rossi che proverà a dimostrare di meritare assai più che il sesto posto. Insomma, Rosa è compagne sono attesa da un impegno difficile, ma se vogliono rimanere incollare alla corsa per i playoff, non devono mollare adesso.

Questo il calendario di Casette (45): BASTIA, RIETI, Pesaro, LORETO, Firenze.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>